rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
mobilità San Giovanni Teatino

A San Giovanni Teatino arriva la prima pista ciclabile

Collegherà il Municipio a Dragonara. La gara d'appalto è prevista nel 2015, dopo l'approvazione del progetto definitivo

Arriva a San Giovanni Teatino la prima pista ciclabile: un percorso di circa 4chilometri che da via D'Azelio, accanto a Piazza Municipio, porterà i ciclisti in piena sicurezza fino alle scuole di Dragonara.

Il progetto, depositato in questi giorni, è possibile grazie a un finanziamento regionale di 600 mila euro, con il 50% a carico del comune (la somma include 30 mila euro per la sicurezza stradale). L'amministrazione ha scelto di lasciare i posti auto, nelle aree a ridosso degli esercizi commerciali, garantendo la sicurezza dei ciclisti.

La gara d'appalto è prevista nel 2015, dopo l’approvazione del progetto definitivo: i lavori partiranno probabilmente entro la prossima primavera. E' un buon risultato se si considera che oggi San Giovanni Teatino è totalmente privs di piste ciclabili, sebbene tutta Sambuceto sia pianeggiante.

"La pista - fa sapere il sindaco Marinucci -  è inizialmente non segnalata per non penalizzare i negozi su via D'Azelio: il percorso vero e proprio parte in via Mazzini per poi toccare via Ricasoli, via Giulio Cesare, Via Vittorio Emanuele e interrompersi alla rotatoria di Dragonara. In questo punto si proseguirà da pedoni: sono state studiate varie soluzioni, ma non c'era una maniera alternativa di garantire la sicurezza”.

In futuro il progetto andrà a creare un anello con una successiva pista ciclabile, la cui realizzazione è prevista a spese di Energia Verde: da Dragonara, i ciclisti potranno proseguire lungo l’asse fluviale e pedalare fino a Pescara.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Giovanni Teatino arriva la prima pista ciclabile

ChietiToday è in caricamento