Mobilità ecosostenibile, prosegue l'installazione delle colonnine di ricarica a Chieti

Quasi conclusa l’operazione di installazione dei 15 impianti di ricarica per veicoli elettrici

Si avvia a conclusione la procedura di istallazione delle colonnine per la ricarica di mezzi e vetture ad alimentazione elettrica. Formalizzato nel mese di giugno 2018 tra il Comune di Chieti e l'Enel, il progetto permette di poter contare su un totale di 15 impianti di ricarica costituiti da una colonnina per l'approvvigionamento elettrico distinto per 2 mezzi.
 
Sono nove gli impianti già istallati nelle seguenti vie: 
n.3 impianti in via Maestri del Lavoro - Piazzale Piscina; 
n. 3 impianti in via Papa Giovanni Paolo II (Zona Villaggio del Mediterraneo); 
n.1 impianto in piazza Carafa;
n.2 impianti in via Verdi (zona Levante)
n.1 impanto in piazza Matteotti;

Gli interventi si concluderanno con l' installazione degli ultimi 6 impianti che seguiranno il seguente cronoprogramma:
-  dal 1 al 2 ottobre: installazione n°3 impianti in via F. Ferri - parcheggio in linea fronteggiante il muro ex caserma Berardi;

-  dal 3 al 4 ottobre: installazione n° 2 impianti in via Amiterno (parcheggio antistante palazzine);

-  5 ottobre: installazione n° 1 impianto in viale Europa.

Durante le lavorazioni i luoghi di intervento verranno segnalati. Le lavorazioni riguarderanno in un primo momento la realizzazione dei cavidotti di alimentazione, la posa dell'impianto e la delimitazione dei posti macchina. In fase di attivazione verranno eseguite delle prove dimostrative per i cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Cos’è il saturimetro e perché averne in casa uno in questo periodo di emergenza sanitaria

Torna su
ChietiToday è in caricamento