mobilità

Ecomob, l’assessore Rispoli: "Pronti a fare rete con gli altri capoluoghi per far crescere la città"

La kermesse sulla sostenibilità in corso al porto turistico Marina di Pescara. Nascerà un gruppo di lavoro permanente e regionale

Si dice pronta a instaurare una sinergia operativa con gli altri capoluoghi di provincia l’amministrazione teatina che ieri mattina, con l’assessore alla Mobilità Stefano Rispoli, ha preso parte a Pescara alla quarta edizione di Ecomob, evento di riferimento per il centro-sud Italia su tematiche legate alla sostenibilita? e alla green economy.

Chieti vuole importare nuove pratiche nel segno della sostenibilità. "C'è un’intesa fra le città per ragionare insieme su progetti comuni sulla mobilità di area vasta e sulla riorganizzazione del trasporto pubblico locale, che per noi è argomento prioritario. Chieti farà la sua parte anche importando buone pratiche che altrove hanno funzionato, come Teramo, Pescara e L’Aquila, che negli anni scorsi hanno saputo intercettare risorse cospicue per rendere più sostenibili i propri territori" ha riferito l’assessore Stefano Rispoli annunciando la nascita di un gruppo di lavoro permanente e regionale.

"L’intenzione che ci siamo scambiati con gli altri assessori presenti - ha detto ancora -  è quella di rivederci al più presto, magari proprio a Chieti, per fare rete e progettazioni, specie in vista del PNRR, che ai Comune affida un ruolo di primo piano, oltre alle risorse. Come amministrazione ci attiveremo subito anche sul fronte progettuale, perché vogliamo essere pronti a recepire le opportunità che arriveranno con il PNRR, che alla sostenibilità destina 30 miliardi di euro, a cui noi vogliamo attingere perché Chieti ha bisogno di occasioni concrete e progetti di qualità per costruire il suo futuro e dare servizi alla comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecomob, l’assessore Rispoli: "Pronti a fare rete con gli altri capoluoghi per far crescere la città"

ChietiToday è in caricamento