menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con dieci nuovi bus Tua si dice pronta alla riapertura delle scuole

I nuovi mezzi sono caratterizzati da impianti di climatizzazione con regolazione automatica e separata tra la zona passeggeri e il posto guida, con un completo ricambio d’aria nell’abitacolo ogni minuto

A pochi giorni dalla riapertura delle scuole superiori Tua arricchisce il parco mezzi con dieci nuovi autobus.

L'azienda di trasporto della Regione Abruzzo ha presentato oggi i nuovi bus Iveco Crossway che vanno a potenziare la flotta aziendale composta da oltre 800 mezzi.

I Crossway della Tua saranno da subito destinati ai servizi di trasporto pubblico gestiti dalle sedi dislocate su tutto il territorio regionale, sono dotati di emettitrici/validatrici di titoli di viaggio, di pos per la bigliettazione con carte di credito, di un sistema conta-passeggeri alle porte, del sistema yvcc di controllo retromarcia (telecamera esterna) e porta posteriore (telecamera interna) con monitor sul cruscotto del conducente e di un computer e rete telematica di bordo per l’interfacciamento in tempo reale con la centrale operativa, impianti di climatizzazione con regolazione automatica e separata tra zona passeggeri e posta guida, la cui portata consente il completo ricambio d’aria nell’abitacolo ogni 1 minuto circa.

“Prosegue la sostanziosa opera di ammodernamento della nostra flotta – ha commentato il presidente di Tua, Gianfranco Giuliante – i nuovi autobus ci offrono la possibilità di gestire ancora più efficacemente il complesso processo di trasporti legato alla riapertura delle scuole. Infatti, siamo in grado di mettere a disposizione mezzi di ultimissima generazione dotate di tutte le tecnologie tra le quali gli impianti di climatizzazione con regolazione automatica e separata tra la zona passeggeri ed il posto guida con un completo ricambio d’aria nell’abitacolo ogni minuto. In una fase estremamente complessa e in divenire – conclude - Tua sta cercando di interpretare al meglio le complesse dinamiche che sottendono a questa delicatissima fase del trasporto”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Chieti usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento