San Vito Chietino vieta la plastica: dal 1° gennaio solo piatti, bicchieri e cannucce biodegradabili

L'ordinanza del sindaco Bozzelli impone, dal 2019, l'uso di materiali non inquinanti o lavabili da poter riutilizzare. I trasgressori rischiano una multa fino a 500 euro

Il Comune di San Vito Chietino si tinge di "green". Grazie a un'ordinanza firmata dal sindaco Emiliano Bozzelli, a decorrere dal 1° gennaio 2019, sul territorio comunale sono vietati la commercializzazione e l'uso di stoviglie di plastica.

Spiega il sindaco: 

Si tratta di una scelta amministrativa consapevole, che mira a mantenere il nostro Comune all'avanguardia della gestione responsabile dei rifiuti urbani. 

Più concretamente, esercenti e attività commerciali e di ristorazione potranno utilizzare solo piatti, posate, bicchieri, cannucce e contenitori per alimenti in materiale biodegradabile o compostabile, oppure in materiale monouso lavabile. Stessa situazione in occasione di sagre o eventi e persino nelle abitazioni private. 

Inoltre, i visitatori del Comune dovranno far uso esclusivamente di piatti, posate, bicchieri, cannucce e contenitori per alimenti non preconfezionati, in materiale biodegradabile o compostabile, utilizzando in alternativa materiale non monouso lavabile. 

I trasgressori rischiano di dover pagare una sanzione da 25 a 500 euro.

ordinanza_n_38

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Da innamorato a stalker dopo che lei sposa un altro, "Siamo in due a non vivere più": arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento