menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata, nell'ultimo mese boom nel chietino

L'80% dei comuni supera quota 65%: i più virtuosi Montebello sul Sangro, Fara San Martino e Civitaluparella

Boom di raccolta differenziata nei Comuni della provincia di Chieti serviti dalla Rieco Spa. Nel mese di maggio l’80% dei comuni ha infatti superato quota 65% di raccolta supera quota 65 di raccolta.

Sul podio salgono le tre municipalità più virtuose: Montebello sul Sangro con una percentuale di differenziata pari all’ 81,55%, Fara San Martino che supera anch’essa quota 80% attestandosi all’81,13% e Civitaluparella all’80%. Subito dopo: Roio del Sangro con il 78,94%; Colledimacine con il 78,09%; Taranta Peligna con il 76,91%; Archi con il 76,65%; Torricella Peligna con il 72,67%; Poggiofiorito con il 71,44%; Roccascalegna con il 71,34%; Gessopalena con il 70,51%, Castel Frentano, in cui il servizio di Raccolta Porta a Porta Rieco è partito solo un mese fa, con il 70,08%, Quadri e Bomba con circa il 70%. Gli altri comuni che si attestano ad un valore superiore al 65% sono: Altino, Civitella Messer Raimondo, Montenerodomo, Pietraferrazzana, Rocca San Giovanni, Perano. Palombaro raggiunge circa il 65%.

“Mantenere queste percentuali di raccolta differenziata nella maggior parte dei Comuni serviti – ha commentato Valentina Di Zio, responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne Rieco S.p.A. - è possibile, da un lato,  grazie ad un lavoro di squadra con tutti i soggetti coinvolti e soprattutto con i cittadini e, dall’altro lato, grazie ad uno stretto rapporto con ogni territorio con campagne di comunicazione e sensibilizzazione studiate su misura. Solo in questa ottica si possono spiegare gli ottimi risultati raggiunti. Un esempio su tutti: a Castel Frentano il nostro servizio è partito all’inizio di maggio ed in un solo mese la raccolta differenziata ha superato quota 70%, con un balzo significativo rispetto ai precedenti mesi dell’anno in cui segnava una media di circa 44%”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento