menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Differenziata a Chieti: raccolte 5 tonnellate di lampadine esauste in sei mesi

La provincia in testa alla classifica regionale. In Abruzzo nel primo semestre del 2020 Ecolamp ha raccolto 11 tonnellate di lampadine esauste

Il Consorzio Ecolamp per il recupero di rifiuti e apparecchiature elettroniche nel primo semestre del 2020 in Abruzzo ha gestito 11 tonnellate di lampadine raccolte avviandole a riciclo. Chieti con la sua provincia ha raccolto 5 tonnellate di lampadine, mantenendo la prima posizione tra le province abruzzesi.

È seguita da Teramo con 3 tonnellate, da L’Aquila che rimane stabile con 2 e da Pescara con 1 tonnellata.

L'Abruzzo è soltanto al 17esimo posto nella classifica nazionale. Sul podio di Ecolamp troviamo Lombardia, Veneto e Lazio.

classifica ecolamp-2

Nel primo semestre del 2020 Ecolamp ha gestito, in tutta Italia, 1.614 tonnellate di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE). In particolare, il consorzio nazionale specializzato nel riciclo dei RAEE ha ritirato 819 tonnellate di piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo e apparecchi di illuminazione giunti a fine vita (raggruppamento R4), e 795 tonnellate di sorgenti luminose esauste (raggruppamento R5).

"L’emergenza Covid-19 ha inevitabilmente prodotto ripercussioni in tutti gli ambiti e settori, incluso quello della raccolta differenziata dei rifiuti. Ecolamp ha subito reagito adottando tutte le precauzioni necessarie e attrezzandosi in modo da continuare a garantire i propri servizi senza alcuna interruzione - dichiara Fabrizio D’Amico, direttore Generale del consorzio Ecolamp. - Nonostante la flessione nei mesi più critici dell’emergenza, abbiamo assistito ad una forte ripresa della raccolta a partire dalla fine di maggio e confido che quest’andamento si mantenga nella seconda parte dell’anno, consentendo di avviare a corretto trattamento quantitativi di RAEE sempre crescenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento