menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinque nuove casette dell'acqua a Francavilla

Nelle prossime settimane i distributori di acqua potabile naturale e frizzante verranno installati in cinque quartieri

Cinque nuove casette dell'acqua in altrettanti quartieri di Francavilla. Nelle prossime settimane i distributori di acqua potabile naturale e frizzante verranno installati nei quartieri di San Franco (zona Belvedere), Piane (zona scuola dell'Infanzia), Pretaro (via De Lollis), Michetti (via G. D'Annunzio in corrispondenza dei giardini pubblici), Villanesi (zona campo polivalente in corrispondenza con via Scarfoglio).

Le casette dell'acqua si aggiungono alle altre quattro già presenti da tempo sul territorio comunale nei quartieri Asterope, Stazione, Santa Cecilia e Foro. Tutti impianti molto utilizzati da parte dei cittadini, che al prezzo di cinque centesimi possono portare a casa un litro di acqua microfiltrata, naturale o frizzante e farne scorta.

Un intervento avviato durante il mandato precedente dell'amministrazione di Antonio Luciani, seguito dall'allora assessore all'Ambiente Gianluca Bellomo e dal consigliere Massimo Nunziato e che si va concludendo in questi giorni. "L'iniziativa di installare cinque nuove casette dell'acqua", commenta il primo cittadino Luciani, "si pone in piena continuità con l'obiettivo perseguito da questa amministrazione di rendere la nostra città virtuosa in tema di rispetto per l'ambiente. Lo dimostrano non solo le le elevate percentuali di raccolta differenziata porta a porta, ma anche le quattro isole ecologiche automatizzate che consentono al cittadino conferendo i rifiuti differenziati per tipologia, di ottenere ecobonus da spendere nelle attività commerciali. Ora, con gli impianti di distribuzione di acqua potabile che coprono praticamente tutto il territorio comunale, potremo ottenere anche la riduzione dello smaltimento di imballaggi in plastica". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento