Mercoledì, 16 Giugno 2021
life

Guardiagrele plastic free: impianti per acqua microfiltrata e borraccette per uffici e scuole

L'obiettivo è disincentivare il consumo di bevande in bottiglie di plastica offrendo anche la possibilità di disporre di acqua a Km zero

Guardiagrele diventa città plastic free:  Municipio e scuole si dotano di impianti per acqua microfiltrata e borraccette in alluminio.
L'inizativa è stata illustrata dall’assessore all’ambiente e all'innovazione Piergiorgio Della Pelle ed è stata è stata resa possibile grazie alla Happy Water srl di Donatella Capuzzi, che ha realizzato e sponsorizzato l'azione, rendendo così possibile la fornitura di borracce per tutti i dipendenti comunali e per gli studenti di Guardiagrele.

Durante la giornata di consegna delle borracce voluta dall'amministrazione comunale con il sindaco Simone Dal Pozzo, presente anche Donatella Capuzzi, è stata ribadita l’importanza e il valore della promozione di questa azione: “Questa iniziativa - ha commentato il sindaco -  continua a completare un percorso avviato in questi anni che ha portato la differenziata a oltre l’80%, ha visto aumentare i servizi ambientali per i cittadini, ci ha dotati di un nuovo Centro di raccolta comunale e, oltre a molto altro, ci ha portati a ottenere per la prima volta un finanziamento pari a 2.000.000 di euro per la bonifica-messa in sicurezza delle ex discariche di Colle Barone-Brugniti, abbandonate da quarant’anni”.

“L’amministrazione ribadisce l'importanza della eliminazione della plastica dagli Uffici comunali e dagli edifici scolastici - ha aggiunto Della Pelle - In questa maniera i lavoratori negli uffici pubblici e i ragazzi nelle scuole, oltre ad essere così messi nelle condizioni di poter rispettare l'ambiente, lanceranno con l'utilizzo di tali dispositivi un messaggio di sensibilizzazione alla riduzione della plastica a tutti coloro che frequentano questi luoghi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardiagrele plastic free: impianti per acqua microfiltrata e borraccette per uffici e scuole

ChietiToday è in caricamento