menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Francavilla arrivano due nuove isole ecologiche

I rifiuti conferiti in maniera differenziata, come carta, plastica, vetro, metallo e le bottiglie in Pet, raccolte separatamente, daranno diritto ad un buono in ecopunti, spendibile nei negozi che hanno aderito al circuito Ecobonus

Due nuove isole ecologiche a Francavilla al Mare, una in piazza Adriatico, zona Asterope, l'altra in contrada Foro, davanti alla scuola. Si tratta di strutture che permettono di ricevere buoni spendibili nei negozi del circuito Ecobonus gestito da Cosvega, in cambio del conferimento di materiale riciclabile. 

I rifiuti conferiti in maniera differenziata, come carta, plastica, vetro, metallo e le bottiglie in Pet, raccolte separatamente, daranno diritto ad un buono in ecopunti, spendibile nei negozi che hanno aderito al circuito “Ecobonus”, secondo le modalità spiegate nel dettaglio sul sito internet di Cosvega. Le ecoisole automatizzate sono accessibili 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, tramite tessera sanitaria, e sono videosorvegliate in modo da sapere sempre chi conferisce e cosa conferisce, per evitare frazioni estranee nei rifiuti differenziati ed atti vandalici. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’azienda al numero verde 800555933 o visitare il sito www.cosvega.it

Per quanto riguarda invece il porta a porta classico, con l’arrivo dell’estate, cambiano gli orari per esporre i rifiuti, con l’obiettivo di ottenere marciapiedi più liberi da buste e mastelli durante gli orari di passeggio, ed offrire  turni di raccolta modificati per adattarsi alle esigenze turistiche. I nuovi orari, che resteranno in vigore fino al 15 settembre, coinvolgono le zone di passeggio sia della zona nord che di quella sud ed in particolare a Nord su tutto il viale Alcione e piazza Sant’Alfonso si dovranno esporre i bidoncini tra le 23.30 e le 7.30 del giorno successivo, mentre a sud dalla stazione a piazza Sirena, su viale Nettuno e viale Kennedy, comprese le traverse via Bologna, via Riccione e via Ancona, si dovranno esporre i rifiuti tra le 01.00 e le 7.30. Questa modifica, voluta anche dalle associazioni turistiche e del commercio, permetterà una maggiore fruizione della zona di passeggio di viale Alcione, dove è più concentrata la presenza di strutture ricettive, sia alberghiere che commerciali, e abitazioni turistiche, migliorando così l’immagine e permettendo il passeggio, senza la vista delle buste dei rifiuti o dei bidoncini, nella zona a nord che va dal ponte di via della Rinascita fino al confine con Pescara, includendo anche piazza Sant’Alfonso, piazza Adriatico e tutta la zona a sud compresa tra la stazione e piazza Sirena. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento