Alunni in visita al centro di raccolta per imparare a riciclare i rifiuti

I responsabili della ditta Formula Ambiente, Nicola Della Corina e Dario Ballatore, hanno mostrato ai bambini lo stoccaggio provvisorio dei rifiuti, le modalità di differenziazione per tipologia di materiale, e il deposito dedicato ai Raee 

I bambini della classe IIIA della scuola dell'infanzia Arenazze, del Comprensivo 2 diretto da Giovanna Santini, hanno visitato il Centro di Raccolta di Santa Filomena. L'iniziativa si inserisce nel programma della Settimana ecosostenibile, iniziata lo scorso 21 novembre con la giornata dell'albero. 

La visita aveva lo scopo di educare i piccoli ad acquisire abitudini e comportamenti corretti per la promozione della raccolta differenziata dei rifiuti in ambito domestico e del loro recupero. I bambini, accompagnati dalle insegnanti Alessandra Del Grosso, Franca Sbaraglia e Claudia Colalongo, sono stati guidati nel corso della visita dai responsabili della ditta Formula Ambiente, Nicola Della Corina e Dario Ballatore, che hanno mostrato loro lo stoccaggio provvisorio dei rifiuti, le modalità di differenziazione per tipologia di materiale, nonché il deposito dedicato ai Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche). 

“Il coinvolgimento degli studenti sulle tematiche ambientali, la sensibilizzazione all'interno delle scuole su temi quali l’ecologia e il ciclo dei rifiuti sono ritenuti di fondamentale importanza dall'amministrazione comunale”, spiegano gli assessori all’Ambiente, Alessandro Bevilacqua, e alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Giampietro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

Torna su
ChietiToday è in caricamento