Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Green

Legambiente raccoglie firme contro la cementificazione e racconta nel dossier il caso Megalò

Banchetti per la Giornata della Terra, ma ci sono anche storie di tutela del suolo agricolo come è successo a Tollo

Banchetti di raccolta firme per tutelare il suolo. E’ quanto si appresta a organizzare Legambiente a partire dalla Giornata della Terra, sabato 22 aprile. La petizione - che può essere firmata anche online su www.salvailsuolo.it - chiede che l’Unione europea introduca una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come un patrimonio comune.

“L’obiettivo è quello di raccogliere quante più firme possibili - dichiara Luzio Nelli di Legambiente Abruzzo -  ognuna di queste può davvero fare la differenza per fermare la cementificazione. Ma per vincere una battaglia così complessa è necessario spiegare bene ai cittadini che cosa comporta il consumo di suolo, un processo sostanzialmente irreversibile e come nel nostro paese, per esempio, il territorio sia la risorsa più scarsa e quindi più preziosa”. Il traguardo da raggiungere è un milione di firme in tutta Europa entro il 12 settembre prossimo; 54mila le firme necessarie per raggiungere il quorum in Italia.

Come ricorda Legambiente, l’Abruzzo ha il triste record di suoli costieri trasformati, ossia passati da un paesaggio naturalr e agricolo a infrastrutture e edifici residenziali. Sono 91 i km di costa irreversibilmente modificati rispetto a un totale di 143 km, oltre il 63,6%. La media regionale di cementificazione è del 4,74%, con un tasso di crescita del 9% negli ultimi dieci anni. La maggiore parte del territorio perso, rende noto l’ Ispra sulla base di uno studio condotto in Abruzzo e Veneto, è di buona qualità, quella con la maggiore potenzialità produttiva.

Nel dossier ‘Suolo minacciato, ancora cemento oltre la crisi’,  Legambiente racconta le tante storie italiane di spreco di territorio, frutto della mancanza di regole nazionali e comunitarie sulla tutela del comparto ambientale del suolo ma anche di buoni esempi di storie di suolo salvato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legambiente raccoglie firme contro la cementificazione e racconta nel dossier il caso Megalò

ChietiToday è in caricamento