rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Green

Lampadine esauste: Chieti è la provincia più virtuosa

Nel 2022 sono state raccolte in Abruzzo 22 tonnellate di lampadine esauste da Ecolamp, il Consorzio che gestisce il riciclo di apparecchiature elettriche ed elettroniche su tutto il territorio nazionale

Nel 2022 sono state raccolte in Abruzzo 22 tonnellate di lampadine esauste da Ecolamp, il Consorzio che gestisce il riciclo di apparecchiature elettriche ed elettroniche su tutto il territorio nazionale. La metà di queste appartengono alla provincia di Chieti, che risulta la provincia più virtuosa.

Per quanto riguarda le sorgenti luminose (R5), il principale raggruppamento in cui opera Ecolamp, sono state raccolte 1.464 tonnellate, di cui l’Abruzzo ne ha avviate a riciclo circa 22 tonnellate. In particolare, Chieti ha raccolto 11 tonnellate di lampadine, mantenendo la prima posizione tra le province abruzzesi. È seguita da Teramo con 5 tonnellate, dall’Aquila e Pescara con 3 tonnellate ciascuna.

“Nel 2022, per la prima volta dopo otto anni, la raccolta dei Raee in Italia ha registrato una flessione, che ha coinvolto tutte le tipologie di rifiuti tecnologici. Analogamente anche Ecolamp ha osservato un calo dei RAEE gestiti lo scorso anno, sia nel raggruppamento R4 che nel raggruppamento storico del Consorzio, quello delle lampadine (R5). I dati sembrano suggerire la necessità di un cambio di approccio strutturale che sappia nuovamente intercettare flussi crescenti di rifiuti elettrici ed elettronici. In quest’ottica il Consorzio Ecolamp si propone di sviluppare soluzioni che rispondano sempre meglio alle esigenze di conferimento di una molteplicità di soggetti detentori di rifiuti elettrici ed elettronici e di continuare a comunicare e sensibilizzare tutti gli attori potenzialmente coinvolti” commenta Fabrizio D’Amico, direttore generale di Ecolamp.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampadine esauste: Chieti è la provincia più virtuosa

ChietiToday è in caricamento