menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
cascate del Rio verde

cascate del Rio verde

Giornata speciale delle Oasi Wwf: domenica riserve naturali aperte a tutti

Per i 50 anni del Wwf una domenica dalla parte della natura

Passeggiate tra boschi, specchi d’acqua e spiagge libere per trascorrere una giornata d’autunno immersi nella natura: domenica 2 ottobre si può approfittare dell’ultimo appuntamento di apertura gratuita delle Oasi WwfF, una iniziativa promossa dall’associazione del Panda per i suoi 50 anni in Italia.

In Abruzzo i volontari del Wwf sono pronti ad accogliere visitatori, grandi e piccoli, in quattro delle cinque Oasi: l’Oasi del Lago di Penne, l’Oasi delle Cascate del Rio Verde, l’Oasi del Lago di Serranella e l’Oasi delle Gole del Sagittario. In provincia di Teramo la Giornata si svolgerà nella Riserva naturale del Borsacchio a Roseto degli Abruzzi. “Visitare un’oasi permette di toccare con mano il lavoro costante dell’associazione in difesa di luoghi speciali, contro il bracconaggio, la speculazione e il degrado - dichiara Luciano Di Tizio, delegato Wwf Abruzzo  - Le Oasi hanno contribuito a salvare specie a rischio o rare, dal lupo al cervo sardo, alla lontra passando per quelle meno conosciute come il pelobate fosco, un anfibio rarissimo della pianura padana”.

Domenica al lago di Serranella sono previste, dalle 10, passeggiate naturalistiche all’interno della riserva e liberazione di alcuni animali curati presso il Centro di Recupero della Fauna Selvatica di Pescara e perfomance teatrali nel pomeriggio. Alla cascate del Rio Verde a Borrello, alle 10,30 visita guidata al centro di riproduzione del gambero di fiume.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento