menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata Mondiale dell’Ambiente 2020: “È il momento per la Natura”

La Giornata Mondiale dell’Ambiente serve a ricordare quanto fragile sia il nostro ecosistema

Ogni anno, il 5 giugno, si festeggia la Giornata Mondiale dell’Ambiente. “È il momento per la Natura” è il motto scelto per il 2020, per ricordarci che la crisi della biodiversità è una preoccupazione non solo urgente, ma anche esistenziale.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente serve a ricordare quanto fragile sia il nostro ecosistema. Al momento il rischio di estinzione è molto alto, tanto che gli scienziati ritengono che ci troviamo di fronte alla sesta grande estinzione di massa: circa un milione di specie viventi (su un totale stimato di circa 8,7 milioni) sono a rischio.

Con la crisi della biodiversità è a rischio la fornitura dei servizi eco-sistemici, dagli alimenti al legno, dall'acqua ai medicinali, dalla regolazione del clima al controllo dell'erosione del suolo, dai valori ricreativi a quelli culturali. La sicurezza alimentare, il benessere e la prosperità delle comunità umana è messa in pericolo se non si intraprendono azioni per invertire la crisi della biodiversità.

Per celebrare questa Giornata, l’Ispra organizza una tavola rotonda dove a discutere ha invitato il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Sergio Costa, e il Ministro delle politiche agricole, alimentare e alimentari e forestali, Teresa Bellanova, insieme ai vertici di Ispra ed esperti e tecnici di numerose istituzioni.

L'obiettivo dell'evento è di rispondere all’invito dell'Onu a tutti i Paesi di contribuire a far crescere la consapevolezza globale dei cittadini sul tema del drammatico declino della natura e di stimolare azioni concrete per arrestarlo e invertirlo.

Inoltre, con questa iniziativa l’Ispra intende stimolare il dialogo tra le autorità competenti e i portatori di interesse per raggiungere gli obiettivi di conservazione della natura che sono stati definiti a scala europea e che saranno decisi a scala mondiale.

L'evento organizzato dall'Ispra è stato inserito sul sito delle Nazioni Unite dedicato alla Giornata Mondiale dell'Ambiente. A questo link potete vedere la locandina del programma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento