menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Cesidio Pandolfi

Foto: Cesidio Pandolfi

Giornata internazionale delle foreste: in Abruzzo alberi con oltre 500 anni di vita

Il Wwf: "Nelle foreste antiche il futuro della biodiversità". In Abruzzo 380 mila ettari di foreste con 34 foreste vetuste tra cui le 5 faggete del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

 Domenica 21 marzo 2021 il Wwf festeggia la Giornata internazionale delle Foreste e coglie l'occasione per ricordare il prezioso patrimonio verde dell'Abruzzo dove si contano 380 mila ettari di foreste con 34 foreste vetuste tra cui le 5 faggete del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, patrimonio dell’Umanità Unesco dal 2017.

Le 34 foreste vetuste sono il punto di forza di un patrimonio forestale regionale che annovera 190 specie di alberi, arbusti e liane (di cui 51 a rischio di estinzione), 363 alberi monumentali, 65 tipi di foresta, 15 habitat forestali di interesse comunitario e protetti dalla direttiva habita, come è riportato in una ricerca del 2015, pubblicata nel volume “Alberi, arbusti e liane d’Abruzzo” di Gianfranco Pirone.

"Le foreste vetuste del Parco sono tra le faggete più antiche d’Europa - spiega Filomena Ricci, delegato regionale del Wwf Abruzzo. - Molti alberi hanno un’età eccezionale e il più antico, con i suoi 560 anni di vita, ben era qui prima di quando Cristoforo Colombo salpasse per l’America! Per l’Abruzzo si tratta del primo sito a essere riconosciuto dall’Unesco e per l’Italia il primo a essere considerato per il suo valore ecologico. Proteggere un ecosistema complesso come quello delle foreste vetuste e garantirne la conservazione e la sopravvivenza per il futuro è una grande responsabilità per ognuno di noi. Si tratta di habitat fondamentali per la tutela di specie a rischio estinzione come l’Orso bruno marsicano, ma anche lupi o picchi, insetti come il coleottero Rosalia alpina e rari anfibi come l’endemica Salamandrina dagli occhiali, per non parlare di funghi o fiori". 

Le foreste poi rappresentano un alleato importante nella lotta ai cambiamenti climatici grazie alla capacità di assorbire anidride carbonica.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento