menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Francavilla arrivano le isole ecologiche informatizzate: aperte h 24

Le ecoisole automatizzate saranno accessibili tramite tessera sanitaria e saranno videosorvegliate in modo da sapere sempre chi conferisce e cosa conferisce. I rifiuti conferiti in maniera differenziata daranno diritto a un buono in ecopunti

FRANCAVILLA - Isole ecologiche informatizzate a Francavilla aperte tutti i giorni 24 ore su 24. E’ l’ultima innovazione proposta da Comune e Cosvega: nelle due isole ecologiche, posizionate una nella zona nord e l’altra nella zona stadio si potranno portare i rifiuti differenziati. Le ecoisole automatizzate saranno accessibili tramite tessera sanitaria e saranno videosorvegliate in modo da sapere sempre chi conferisce e cosa conferisce, per evitare frazioni estranee nei rifiuti differenziati ed atti vandalici.

“In questo modo - spiega il presidente di Cosvega, Pina Rosato - forniremo un servizio aggiuntivo ed innovativo che siamo certi accontenterà tutti i cittadini sia residenti che turisti e pendolari, che per proprie esigenze potranno conferire i rifiuti in qualsiasi momento, senza dipendere dai vincoli giornalieri e di orario e in più con la possibilità di ottenere anche dei vantaggi economici. Infatti, la vera novità consiste proprio nel sistema premiante abbinato al conferimento dei rifiuti”.

I rifiuti conferiti in maniera differenziata, come carta, plastica, vetro, metallo e le bottiglie in Pet, raccolte separatamente, daranno diritto a un buono in ecopunti, spendibile presso i negozianti che hanno aderito al circuito Cosvega ‘Ecobonus’. In particolare, per ogni kg di rifiuti differenziati conferiti si riceverà un bonus ecopunti equivalente a 10 centesimi e per ogni bottiglia in Pet, un bonus ecopunti da 5 centesimi.

“Questo ulteriore sistema di raccolta – dichiara il sindaco, Antonio Luciani - attiverà un ciclo virtuoso che arginerà il fenomeno degli abbandoni e contribuirà a migliorare la raccolta differenziata in termini di quantità e qualità del materiale conferito, portando vantaggi anche all’economia locale. L’utilizzo degli ecobonus, infatti, aumenterà le vendite e la visibilità delle attività aderenti all’iniziativa. Tutti i commercianti possono aderire, senza alcun onere, quello che viene loro richiesto, infatti, è l’impegno morale a partecipare al circuito, tramite un modulo di adesione, e ad accettare gli ecobonus, da scontare sugli acquisti dei loro clienti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento