rotate-mobile
Green Fossacesia

Fossacesia premiata fra i Comuni ricicloni d'Abruzzo: raggiunto il 77,48% di raccolta differenziata

"I risultati sono evidenti anche grazie alla diffusione nei nostri cittadini, soprattutto fra i più giovani, della cultura verso la conservazione dell’ambiente e del territorio in cui viviamo, che sono unici", è il commento del sindaco Di Giuseppantonio, che ha ritirato il premio

Fossacesia entra di nuovo nella classifica dei Comuni Ricicloni d‘Abruzzo. Ai riconoscimenti ottenuti per la quota di raccolta differenziata raggiunta negli anni 2017 e nel 2021, si è aggiunta anche la performance del 2022, con il 77,48% di raccolta differenziata.

Nei giorni scorsi, a Pescara, nell’ambito della sesta edizione dell’Ecoforum Abruzzo, durante il quale è stato presentato il rapporto Comuni Ricicloni 2023, realizzato in collaborazione con Regione Abruzzo, Camera di Commercio Chieti-Pescara e Consorzio Nazionale Imballaggi (Conai), sono stati premiati i Comuni Rifiuti Free e i Comuni Ricicloni abruzzesi, che secondo i dati sui livelli di raccolta differenziata e gestione dei rifiuti riferiti all’anno 2022, sono stati tra i più virtuosi. Tra loro, figura anche Fossacesia. Il premio è stato ritirato dal sindaco Enrico Di Giuseppantonio.

“Essere tra i centri più virtuosi della provincia di Chieti ci ripaga molto degli sforzi compiuti in questi anni in cui abbiamo alacremente lavorato, in sintonia con la EcoLan, la società che gestisce la raccolta, il trasporto, recupero/riciclo e smaltimento dei rifiuti urbani, con la vigilanza degli ispettori ambientali comunali per avere una città pulita – ha sottolineato il sindaco Di Giuseppantonio - I risultati sono evidenti anche grazie alla diffusione nei nostri cittadini, soprattutto fra i più giovani, della cultura verso la conservazione dell’ambiente e del territorio in cui viviamo, che sono unici. Fossacesia, tra l’altro, a differenza di altri centri del Chietino, è un comune che conta una presenza turistica importante nel periodo estivo, il che comporta un rafforzamento dei servizi per differenziare meglio”. 

Si punta molto sull’informazione e sulla promozione di iniziative “che coinvolgono i giovani, in particolare le scolaresche della città – ricorda l’assessore all’Ambiente, Umberto Petrosemolo - Partecipiamo a molte manifestazioni, che riguardano la difesa dell’ambiente in tutte le sue forme, come Puliamo il Mondo, per il risparmio energetico, nella pulizia della nostra spiaggia, e per evitare l’inquinamento in agricoltura con la raccolta di imballaggi che hanno contenuto fitofarmaci, olii minerali esausti, padelle in polistirolo. Riteniamo che queste iniziative rappresentino veicoli indispensabili per promuovere il rispetto per l'ambiente e sull'importanza della differenziata, del riciclo e del riuso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fossacesia premiata fra i Comuni ricicloni d'Abruzzo: raggiunto il 77,48% di raccolta differenziata

ChietiToday è in caricamento