rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
energia

Il programma Elena si estende anche a L'Aquila

La banca europea per gli investimenti ha approvato il piano della Provincia di Chieti per estendere una quota parte degli eco-finanziamenti

Il progetto “Chieti Towards 2020 – Programma Elena”, il più importante intervento di efficientamento energetico mai effettuato nel territorio teatino (fino a 80 milioni di euro per il periodo 2012-2014), verrà esteso anche ai Comuni della Provincia dell’Aquila. L’allargamento è stato recentemente avallato dalla Banca Europea per gli investimenti (BEI), promotrice dello strumento di assistenza tecnica ELENA in partnership con la Commissione Europea. La BEI ha contestualmente accordato il prolungamento della tempistica progettuale fino a tutto il 2015.

Soddisfatto il presidente Di Giuseppantonio: "Abbiamo fortemente sostenuto questa opportunità e siamo lieti di poter collaborare positivamente con la provincia dell'Aquila nelle azioni di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile. Il Programma ELENA rappresenta certamente un punto di forza di questa Amministrazione provinciale, a cui la BEI rinnova piena fiducia anche in questo frangente”.

La proposta di estensione era maturata già nella seconda metà dello scorso anno, con l’esigenza di ricollocare la quota parte degli eco-finanziamenti del Programma ELENA di Chieti, originariamente destinati all’efficientamento da fotovoltaico. “I recenti mutamenti del quadro normativo nel settore fotovoltaico – afferma l’assessore all’Ambiente della Provincia di Chieti, Eugenio Caporrella – non hanno più consentito a questi specifici investimenti di essere in linea con i parametri di risparmio energetico previsti nelle premesse progettuali. La decisione di allargare il programma al territorio aquilano è stata pertanto fondamentale anche per non disperdere una quota consistente del finanziamento complessivo”.

In virtù del meccanismo Elena, la Provincia di Chieti e i Comuni aderenti al progetto non ricorreranno ad alcuna forma di indebitamento e nel corso di un certo numero di anni ripagheranno l'investimento con una quota del risparmio energetico ottenuto grazie ai lavori di riqualificazione. Lo strumento di assistenza tecnica Elena è uno dei sistemi di finanziamento delle attività previsti dal Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors), iniziativa lanciata nel 2008 dalla Commissione Europea per coinvolgere città e cittadini negli obiettivi di politica energetica sostenibile (c.d. Pacchetto 20-20-20) da conseguire entro il 2020: ridurre del 20% le emissioni di gas a effetto serra; portare al 20% il risparmio energetico; aumentare al 20% il consumo di fonti rinnovabili.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web progettuale: www.provincia.chieti.it/elena

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il programma Elena si estende anche a L'Aquila

ChietiToday è in caricamento