energia

Energia sostenibile: Chieti si impegna a ridurre la CO2

Il S.E.A.P. fotografa la situazione del sistema energetico tenendo in riferimento le emissioni di CO2 e affrontando i percorsi che il Comune deve attuare per il raggiungimento degli obiettivi europei

L’assessore all’Ecologia e Ambiente, Emilia De Matteo, presenta il “Piano di Azione per l’Energia Sostenibile – S.E.A.P.” un documento nel quale sono previste le azioni che il Comune di Chieti dovrà porre in essere per raggiungere gli obiettivi del “20-20-20” finalizzati alla riduzione delle emissioni di CO2 e all’implementazione dell’utilizzo di energie sostenibili entro il 2020, così come indicato dalla Comunità Europea.

Il Piano d’Azione, che rientra negli obblighi previsti dalla sottoscrizione del “Patto dei Sindaci”, in pratica fotografa la situazione del sistema energetico dell’intero territorio comunale, tenendo in riferimento le emissioni di CO2.

“Le azioni previste – spiega l'assessore De Matteo -  saranno caratterizzate da un miglioramento delle prestazioni degli edifici esistenti, dal ricorso alle fonti rinnovabili, da una integrazione della mobilità all’interno di una pianificazione sostenibile di livello territoriale e da un miglioramento dell’impiantistica. L’attuazione del Piano consentirà entro il 2020 la riduzione di CO2 pari al 23,62% delle emissioni, nonché la possibilità di accedere alle risorse europee”.

Associazioni, cittadini e ordini professionali possono  far pervenire eventuali osservazioni o suggerimenti entro il 16 ottobre agli Uffici Settori Ambiente della Provincia e del Comune di Chieti, in piazza Monsignor Venturi e via delle Robinie, o tramite e-mail all’indirizzo: segreteria.sindaco@comune.chieti.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia sostenibile: Chieti si impegna a ridurre la CO2

ChietiToday è in caricamento