Martedì, 21 Settembre 2021
energia Ortona

Energia solare al 100% in un'azienda di Ortona

Serenity-Ontex dà il via al più grande progetto italiano per la produzione e il consumo di energia solare in loco

Il progetto dell'installazione (avvio previsto per il 2022)

Un altro passo verso la sostenibilità alla Ontex di Ortona :lo stabilimento, infatti, si doterà del più grande impianto fotovoltaico per la produzione e il consumo di energia solare in loco. Il nuovo impianto fotovoltaico, gestito da Menapy Italia S.r.l., produrrà 11.600 megawattora (MWh) di energia verde all’anno, equivalente al consumo medio di 3.500 famiglie. Per la costruzione dell'impianto saranno necessari circa 6 mesi e la fine dei lavori è prevista per l'inizio del 2022.

Serenity-Ontex, azienda leader nella produzione di ausili per incontinenza, potrà dalla primavera del prossimo anno utilizzare l'energia solare dell'impianto per la realizzazione dei suoi prodotti. "Dal momento che la domanda di elettricità prodotta in modo sostenibile è destinata ad aumentare, preferiamo avere un accesso diretto all'energia prodotta in loco in modo sostenibile - dichiara Annick De Poorter, vicepresidente di Ontex per R&S e sostenibilità Nel nostro stabilimento italiano ora possiamo generare più di un quarto dell'energia di cui abbiamo bisogno per produrre beni essenziali per l'igiene delle persone. È un ulteriore passo avanti verso l'obiettivo di svolgere le nostre attività a zero emissioni di carbonio entro il 2030".

Oltre alla sedi italiane, in altri otto paesi europei gli stabilimenti Ontex funzionano con il 100% di elettricità derivante da fonti rinnovabili. Il Gruppo internazionale sta installando impianti solari in Europa e in America per produrre più energia direttamente sul posto.

"Ontex - aggiunge Federico Dotto, Country Manager di Menapy Italia srl - ha obiettivi chiari e ambiziosi in merito alla sostenibilità e risparmio energetico e con questo progetto li aiutiamo a raggiungere entrambi, senza investimenti".

Per la costruzione dell'impianto saranno necessari circa 6 mesi e la fine dei lavori, è prevista per l'inizio del 2022.

Antimo Bovenzi, direttore dello stabilimento Serenity-Ontex di Ortona, ha spiegato: "Avere accesso ad energia verde da noi prodotta è un grande risultato. Ci renderà meno dipendenti dalle fluttuazioni dei prezzi del mercato e ci permetterà di compensare i picchi della nostra domanda di elettricità, lasciando ad abitazioni e imprese vicine al nostro stabilimento una rete elettrica ancora più solida".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia solare al 100% in un'azienda di Ortona

ChietiToday è in caricamento