Giovedì, 16 Settembre 2021
Green Filippone

Torna a fiorire l'aiuola di Filippone e il Comune cerca altri sponsor per le aree verdi cittadine-FOTO

I Lions Chieti Host si sono occupati di rimettere a nuovo la rotonda all’incrocio fra via dei Cipressi e via San Camillo De Lellis,

È rinata grazie ai Lions Chieti Host l’aiuola della rotonda di Filippone all’incrocio fra via dei Cipressi e via San Camillo De Lellis, dove stamane il sindaco Diego Ferrara, l’assessore al Verde Pubblico Chiara Zappalorto, il presidente dei Lions Chieti Host, Giampiero Neri, alcuni iscritti e dei cittadini hanno tenuto a battesimo la riqualificazione dell’area verde.

“La nostra amministrazione - ha detto il sindaco Ferrara - ha un’anima ecologista e una vocazione ambientalista e queste iniziative non sono solo gradite, ma sono condivise. In questi mesi abbiamo ricevuto diverse richieste di adozione di porzioni del verde cittadino da parte di associazioni e singoli a cui siamo intenzionati a dare seguito, fornendo gli strumenti perché chi vuole possa fare la sua parte nella cura del verde della città. Non solo, a breve la giunta darà il buon esempio mettendosi al lavoro sulla scalinata di palazzo Massangioli, perché sappiamo quanto sia importante per il decoro e la partecipazione della comunità. Per queste ragioni, intendiamo coinvolgere anche le scuole, in modo da avviare un circolo virtuoso per sensibilizzare tutti, a partire dai cittadini più piccoli in tal senso, anche perché in questa fase di ripartenza, il contatto con la natura sarà essenziale per recuperare ciò che mesi di permanenza in casa e Dad hanno tolto proprio a loro, anche se per tutelare il bene più grande della salute di tutti”.

“Abbiamo trovato subito una bella intesa con il sindaco e l’amministrazione – ha affermato il presidente dei Lions Giampiero Neri – Insieme abbiamo scelto dove intervenire e cosa fare per rendere più bella la città e dare un segnale di rinascita anche attraverso il nostro verde comune. Questo significano il tiglio e il prunus piantati nell’aiuola insieme ai fiori e al verde, un recupero che affidiamo alla città e ai residenti della zona, ai quali chiediamo di averne cura, affinché la riqualificazione compiuta abbia vita lunga. Come club service abbiamo la tutela dell’ambiente e, in particolare, la piantumazione di nuovi alberi, fra le nostre priorità internazionali e saremo sempre a disposizione dell’Amministrazione comunale per altri interventi, anzi, chiederemo ai cittadini di proporci, tramite la nostra pagina Facebook, idee e luoghi della città dove poter replicare quanto fatto a Filippone”.

“In questa aiuola è condensata la nostra intenzione di avviare una partecipazione attiva della città alla cura del nostro verde – ha spiegato l’assessore al Verde Pubblico Chiara Zappalorto - Vero è che da parte dei cittadini ci sono arrivate tantissime richieste di presa in carico di aiuole, porzioni di parchi, giardini, persino fontane, tant’è che stiamo costruendo con la commissione consiliare un nuovo regolamento che lo consenta e che formi, anche, chi è interessato a intraprendere questo cammino, a farlo per bene e nel rispetto delle regole e dei precetti di partecipazione attiva”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a fiorire l'aiuola di Filippone e il Comune cerca altri sponsor per le aree verdi cittadine-FOTO

ChietiToday è in caricamento