Numeri crescenti per la sede dell'ateneo telematico Uninettuno di Lanciano

Nella prima sessione di questo anno accademico, il 13esimo appello d’esame in due anni, 146 studenti hanno affrontato le prove orali

Palazzo degli Studi, sede dell'ateneo telematico

Più di 146 studenti, suddivisi in tre turni, hanno partecipato lo scorso 5 dicembre agli esami del primo appello dell'anno accademico 2019/2020 nella sede del Polo Tecnologico Uninettuno di Lanciano. Si è trattato del tredicesimo appello d’esame svolto a Lanciano dal settembre 2017, data di apertura del Polo.

“Sono numeri molto positivi, che dimostrano come la sinergia fra la sede centrale di Uninettuno a Roma e il Consorzio Universitario di Lanciano, partecipato dal Comune di Lanciano e dalla Bper, sia stata e continuerà ad essere un beneficio per le tante persone che scelgono di studiare da casa con il metodo Uninettuno per sostenere gli esami a Lanciano, nella sede del Palazzo degli Studi 'Marcello De Cecco'. È il punto in cui convergono il progetto internazionalista e globale di Uninettuno e l’attenzione al territorio che deve essere una priorità degli enti locali”, sottolinea il presidente del Polo Uninettuno di Lanciano, Gianni Orecchioni.

“Siamo orgogliosi della risposta che il progetto dell’università a Lanciano sta ricevendo e siamo felici di poterci affidare all’eccellenza di Uninettuno per realizzare uno dei tasselli più importanti dell’idea di Lanciano come Città dei Servizi. Il progetto, avviato appena due anni fa, sta facendo registrare numeri importanti e sempre più studenti raggiungono Lanciano non solo dall'Abruzzo, ma anche da Molise, Marche e Puglia per sostenere gli esami nel cuore della nostra città, lungo corso Trento e Trieste, in una sede così importante”, commenta il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo.

Oggi sono iscritti a Uninettuno, tramite il Polo di Lanciano, 150 studenti, provenienti dalle 4 province abruzzesi, dal Molise, dalla provincia di Foggia e da quella di Ascoli Piceno. In Italia e nel mondo, gli studenti attualmente iscritti a Uninettuno, attiva dal 2005, superano i 22 mila.

L’offerta formativa di Uninettuno articola 31 corsi di laurea triennali e magistrali, oltre a master e corsi di aggiornamento professionale, nelle facoltà di Economia, Giurisprudenza, Ingegneria, Beni Culturali, Psicologia e Scienze della Comunicazione. Scelgono Uninettuno sia gli studenti che già lavorano, sia gli studenti neodiplomati, poiché il metodo di studio online è un punto di forza per chiunque voglia studiare e laurearsi seguendo i propri ritmi, pienamente supportati dai docenti tutor. Per le sue caratteristiche, il metodo didattico online di Uninettuno ha ricevuto numerosi riconoscimenti negli anni.

Un altro punto a favore del Polo di Lanciano è la segreteria, orientata a un supporto smart, privo di lungaggini, verso chiunque richieda informazioni per l’iscrizione. Le iscrizioni a Uninettuno sono sempre aperte e senza test di ingresso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Didattica a distanza per scuole superiori e università in Abruzzo: firmata l'ordinanza

  • Psichiatria, la d'Annunzio sperimenta un nuovo trattamento per la depressione resistente

  • Shapò, lo shampoo firmato dagli studenti del Mattei di Vasto

  • In Abruzzo c'è un corso di laurea per i cuochi: "Scienze e Culture gastronomiche per la sostenibilità"

  • Garanzia Giovani: corso gratuito per diventare saldatore elettrico

  • Anche a Chieti il Salone dello Studente torna in modalità virtuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento