rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Università

Università “d’Annunzio”: al via i corsi di lingue straniere organizzati dall'ateneo

I corsi si terranno on-line sulla piattaforma “Microsoft Teams” nel periodo ottobre 2022/gennaio 2023

Ripartono i corsi di lingue straniere organizzati dal Centro linguistico di ateneo dell’università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara, diretto dalla professoressa Tania Zulli.

I corsi si terranno on-line sulla piattaforma “Microsoft Teams” nel periodo ottobre 2022/gennaio 2023: il Centro offre la possibilità di seguire corsi nelle lingue Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Italiano, Serbo-Croato, Arabo, Russo, Cinese, con prezzo in convenzione riservato agli studenti, ai docenti, al personale tecnico-amministrativo della “d’Annunzio”, al personale amministrativo delle Asl, a quello della polizia e dei carabinieri.

I corsi in convenzione sono aperti anche agli studenti e ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado presenti nel comprensorio di Chieti e Pescara. È possibile, inoltre, richiedere convenzioni specifiche per gruppi numerosi.

Per i suddetti corsi è previsto il rilascio di un attestato del Centro linguistico diaAteneo. Contestualmente, ripartono i corsi per la preparazione alle Certificazioni linguistiche: Inglese (Certificazioni “Cambridge” e “IELTS”); Francese (Certificazione “Alliance Francaise”); Spagnolo (Certificazione “Cervantes”); Italiano (Certificazione “CILS”). 

"Quelli delle lingue straniere sono requisiti di base richiesti a chiunque si avvicini al mondo del lavoro e non solo - spiega Tania Zulli, sirettrice del Centro linguistico - gli stessi programmi di studio universitari valorizzano e riconoscono l’importanza delle certificazioni. Per questo motivo, al Centro Linguistico di Ateneo stiamo potenziando il settore delle certificazioni e dei corsi di lingua specialistica. Tutti i nostri corsi (anche quelli che non prevedono la preparazione agli esami di certificazione) sono insegnati secondo le linee guida del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (Qcer). Le certificazioni linguistiche proposte dal Centro linguistico sono riconosciute dal Miur e sono quindi spendibili sia in sede di concorsi pubblici che nel mondo del lavoro pubblico e privato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università “d’Annunzio”: al via i corsi di lingue straniere organizzati dall'ateneo

ChietiToday è in caricamento