Università, Regione convoca le Adsu: "Fondamentale continuare a garantire il diritto allo studio"

Riunione in videoconferenza presieduta dall'assessore regionale all'Università, Piero Fioretti: "La Regione considera inderogabile un confronto ampio con tutti i soggetti interessati in modo da valutare tutte le soluzioni possibili"

La Regione convoca i vertici delle Adsu delle università di Chieti-Pescara, Teramo e L'Aquila per garantire il diritto allo studio. È convocata per martedì 21 aprile una riunione in videoconferenza presieduta dall'assessore regionale all'Università, Piero Fioretti. Al centro della discussione i reali fabbisogni delle tre Aziende al diritto allo studio (Adsu) delle università abruzzesi.

Come spiega l'assessore Fioretti: "Abbiamo chiesto ai responsabili amministrativi un report sugli attuali fabbisogni delle aziende in modo da avviare un confronto anche con le strutture regionali per studiare soluzioni alle richieste che arriveranno dalle Adsu. La Regione considera inderogabile un confronto ampio con tutti i soggetti interessati in modo da valutare tutte le soluzioni possibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus cultura per i nati nel 2002: i 500 euro sono spendibili nei negozi fisici e online

  • "La conquista dello spazio": a Speciale Tg 1 gli studiosi della d'Annunzio

  • Nasce il nuovo Istituto tecnico superiore (Its) per Turismo e attività culturali

  • Prorogati i termini del concorso d’arte contemporanea per gli studenti dei licei artistici

Torna su
ChietiToday è in caricamento