Mercoledì, 29 Settembre 2021
Università

Alla d'Annunzio torna la Notte europea dei ricercatori: visite guidate e laboratori nel campus teatino

Dopo lo stop imposto dalla pandemia, torna a settembre l'appuntamento che coinvolge tutta l'Europa, con l'obiettivo di far conoscere bellezza e importanza della ricerca scientifica e della cultura

L’università degli studi Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori 2021 organizzando un grande evento dopo lo stop imposto lo scorso anno dalla pandemia.

Si tratta di un appuntamento divulgativo che vede ricercatori e studiosi impegnati nel far conoscere al pubblico, e soprattutto ai più giovani, l’importanza della ricerca scientifica e della cultura. Come in tutta Europa, l’evento si terrà venerdì 24 settembre.

La novità importante è che quest'anno sarà il campus di via dei Vestini a ospitare la Notte dei ricercatori. Questo consentirà la possibilità di visitare i tanti laboratori e di conoscere direttamente le numerose e importanti attività di ricerca e formazione che quotidianamente si tengono all’interno del campus, attraverso percorsi guidati ed esperienze dirette con i ricercatori dell’ateneo.

La manifestazione sarà preceduta da una serie di eventi che si terranno nei giorni precedenti a Pescara e a Chieti. Il tema di quest’anno è “Ricercare la bellezza” in tutte le sue forme e sarà sviluppato attraverso un ricco programma che prevede convegni, talk, seminari, visite ai laboratori scientifici, esperimenti dal vivo e hands-on e spettacoli di intrattenimento. La preparazione e l’allestimento dell’evento vede l’impegno di buona parte del personale dell’ateneo, coordinato da un gruppo di lavoro nominato dal rettore Sergio Caputi, e guidato dal professor Arcangelo Merla, delegato di ateneo alla Terza Missione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla d'Annunzio torna la Notte europea dei ricercatori: visite guidate e laboratori nel campus teatino

ChietiToday è in caricamento