rotate-mobile
Scuola Casoli

L'incontro tra generazioni: a Casoli una Rsa apre le porte agli studenti

Educazione alla fragilità e solidarietà: alla Rsa di Casoli la visita delle II classi della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo “De Petra”

Un incontro tra generazioni quello accaduto alla Rsa di Casoli tra gli anziani e i giovani studenti delle II classi della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo “De Petra”. Una visita per uno scambio fatto di empatia e saperi,  frutto di una collaborazione, avviata da tempo, sui temi della solidarietà e della fragilità, trattati in precedenza a scuola da Massimo Mariano, dirigente medico del Pta di Casoli e specialista in geriatria referente per la Rsa. 

“Nel corso degli incontri nelle classi - racconta Mariano - abbiamo lavorato con i docenti per trasferire ai ragazzi il significato di queste parole, fragilità e solidarietà, che entrano nella vita di tutti noi. È importante coglierne il senso, per imparare a essere cittadini informati e consapevoli, come auspicato dalla scuola che aderisce ai programmi ministeriali di apertura ai temi del sociale”. 

Durante la visita in Rsa gli studenti hanno avuto modo di conoscere attività e funzionamento della struttura, per passare, poi, a un momento creativo e “leggero”: insieme con gli ospiti hanno realizzato un cartellone con le impronte colorate di ragazzi e anziani, a ricordo della giornata, e infine seduta di bellezza con l’applicazione di smalti colorati alle unghie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incontro tra generazioni: a Casoli una Rsa apre le porte agli studenti

ChietiToday è in caricamento