"Fuoriclasse della scuola", Marina Passeri del G.B. Vico prima classificata

La studentessa teatina ha vinto la XXVII edizione delle Olimpiadi di Filosofia, svoltasi a Roma il 13 maggio

C’è anche una studentessa abruzzese, del Convitto Nazionale “Gianbattista Vico” di Chieti, tra i ragazzi che sono stati premiati nei giorni scorsi a Castellanza (Varese) come "I Fuoriclasse della Scuola" durante una cerimonia presso la LIUC Università Cattaneo.

Si tratta di Marina Passeri, un'alunna della classe V sezione A del liceo classico. Marina si è aggiudicata la vittoria tra i finalisti della sezione in lingua straniera con un saggio di filosofia teoretica redatto in lingua inglese

I "fuoriclasse" sono studentesse e studenti dell’ultimo triennio delle scuole secondarie, che si sono distinti nelle competizioni del Programma nazionale per la Valorizzazione delle Eccellenze: Olimpiadi di Astronomia, Chimica, Filosofia, Fisica, Informatica, Italiano, Lingue e civiltà classiche, Matematica, Scienze naturali, Statistica, i concorsi EconoMia e New Design e la Gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e per gli alunni degli istituti tecnici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus cultura per i nati nel 2002: i 500 euro sono spendibili nei negozi fisici e online

  • Università “d'Annunzio”: corsi di orientamento dedicati agli studenti delle scuole secondarie

  • "La conquista dello spazio": a Speciale Tg 1 gli studiosi della d'Annunzio

  • Nasce il nuovo Istituto tecnico superiore (Its) per Turismo e attività culturali

  • Proteggere i dati informatici durante i terremoti: il progetto di ricerca della d'Annunzio

  • Pandemia e didattica a distanza, gli effetti sugli studenti universitari

Torna su
ChietiToday è in caricamento