Didattica a distanza: il comune di Vasto dona le sim agli studenti in difficoltà

Intanto l'amministrazione comunale rinnova l'invito a soggetti privati per donare pc o tablet, nuovi o da rigenerare

Il Comune di Vasto si mobilita per sostenere le famiglie di studenti in difficoltà per assicurare la possibilità di proseguire la didattica a distanza. 

Ad annunciarlo è l'assessore alle Politiche scolastiche Anna Bosco. "L'amministrazione comunale - riferisce - ha lanciato un appello a tutte le aziende e le realtà associative del territorio per supportare le scuole nel dotare le famiglie più bisognose di tutti gli strumenti informatici come pc, tablet e connessione internet. Nei prossimi giorni grazie alla generosità del Lions Club New Century di Vasto, che per primo ha risposto alla nostra chiamata, e grazie all’ausilio delle direzioni scolastiche forniremo già le prime sim di connessione internet alle famiglie in difficoltà. Un ringraziamento particolare va all’attuale presidente Danilo Bolognese, al direttivo ed a tutti i soci del club. In base al monitoraggio effettuato dalle scuole il fabbisogno stimato è ancora alto, per cui stiamo continuando a chiedere la disponibilità di soggetti privati per donare pc o tablet, nuovi o da rigenerare”.

Le aziende o realtà associative che in queste ore volessero donare altri supporti informatici l'indirizzo email di riferimento è comune.vasto@lagalmail.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eduscopio 2020, la classifica delle migliori scuole superiori: il Masci è in cima alla vetta

  • Zona rossa dal 18 novembre: ecco le scuole dove la didattica continuerà in presenza

  • L'impatto della pandemia sugli operatori sanitari: il 54% ha bisogno dello psicologo. La ricerca dell'Ud'A

  • Didattica a distanza senza consumare giga: l’iniziativa a sostegno delle famiglie

  • Aumentano le immatricolazioni all'università d'Annunzio, costante il numero dei fuorisede

  • #ioleggoperché: a novembre si può donare un libro a una scuola del proprio territorio

Torna su
ChietiToday è in caricamento