Servizio pre e post scuola a Ortona: consegnati gli attestati di frequenza ai bambini delle primarie

Quest'anno c'erano 18 partecipanti degli istituti San Giuseppe, San Francesco, Fonte Grande, Villa Caldari, Villa San Leonardo e Villa Grande

Si è conclusa con la consegna degli attestati di frequenta la terza edizione del servizio di pre e post scuola organizzato dal Comune di Ortona a supporto delle attività scolastiche e degli alunni frequentanti la scuola primaria di San Giuseppe, San Francesco, Fonte Grande, Villa Caldari, Villa San Leonardo e Villa Grande.

Il servizio di pre e post scuola riguarda l’accoglienza e l’assistenza degli alunni delle scuole primarie ortonesi in luoghi programmati da apposito personale, nei 30 minuti precedenti e successivi l’orario delle lezioni. Il servizio è astato approvato con delibera di giunta n.242 dello scorso 17 dicembre.

Quest’anno il corso, che ha coinvolto 18 partecipanti, si è articolato in cinque incontri per un totale di 15 ore tra formazione e lezioni che hanno riguardato l’ambito sociologico, giuridico, legislazione sociale, etica professionale e diritto sulla privacy. Particolare attenzione è stata poi riservata all’aspetto pratico operativo di accoglienza e relazione con i ragazzi.

Gli attestati di frequenza sono stati consegnati in aula consiliare dall’assessore Ortolano e dal responsabile comunale del servizio scolastico, nonché docente del corso, Massimo Ilario Cocciola.

"Un servizio utile e apprezzato – sottolinea l’assessore al Sociale Ilaria Ortolano – in favore del mondo scolastico e soprattutto a supporto delle famiglie, che l’amministrazione comunale ha da subito programmato qualificandolo con un corso di preparazione/formazione che ogni anno è rivolto al personale selezionato con l’obiettivo di fornire i giusti mezzi per meglio interagire con i ragazzi, il personale scolastico e le famiglie". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "La conquista dello spazio": a Speciale Tg 1 gli studiosi della d'Annunzio

  • Bonus cultura per i nati nel 2002: i 500 euro sono spendibili nei negozi fisici e online

  • Nasce il nuovo Istituto tecnico superiore (Its) per Turismo e attività culturali

  • Prorogati i termini del concorso d’arte contemporanea per gli studenti dei licei artistici

  • Università “d'Annunzio”: corsi di orientamento dedicati agli studenti delle scuole secondarie

Torna su
ChietiToday è in caricamento