rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Scuola

Due borse di studio in ricordo del prof. Erminio D’Aristotile

Due borse di studio per ricordare il prof. Erminio D’Aristotile ai più meritevoli atleti del Centro Sud che si sono distinti oltre che sulle piste di sci anche a scuola

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Premiati in occasione della festa della neve del Comiitato Regionale FISI Abruzzo al 8° premio prof. Erminio D'Aristotile Sport e Scuola. Istitutito dallo Sci Club Chieti e patrocinato dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Sport Invernali FISI Abruzzo, il premio si propone di ricordare uno dei pionieri dello sci in Abruzzo, il prof. Erminio D'Aristotile, insegnante di educazione fisica e maestro-allenatore di sci, assegnando due borse di studio ad un Atleta maschile ed un'Atleta femminile della categoria Cuccioli, Ragazzi ed Allievi (con un età compresa tra 9 e 16 anni) che si sono particolarmente distinti per i risultati conseguiti sia nell’attività agonistica (discipline dello Sci Alpino e Sci Fondo) sia nello studio. Infatti il premio è finalizzato a gratificare, attraverso le borse di studio, l’atleta maschile e quello femminile che ha combinato nel miglior modo possibile l’attività scolastica e quella sportiva Il premio nato nell’anno 2013 e giunto alla ottava edizione, ha assunto oggi una dimensione interregionale e vede aperta la partecipazione a tutti gli atleti del Centro Sud che si sono distinti con risultati a livello nazionale/internazionale negli sport invernali ed a scuola.

La commissione costituita dal presidente dello Sci club Chieti, insieme con il presidente del Comitato Regionale della FISI Angelo Ciminelli e dal Coordinatore regionale di educazione Fisica, in rappresentanza del mondo della scuola, prof. Antonello Passacantando, ha premiato per la categoria maschile - della graduatoria maschile vista la presenza di due atleti a pari punteggio la commissione decide di assegnare il premio all’atleta l’atleta Marco Mancini dello sci club Vesuvio ( che rispetto all’altro atleta a pari punti ha riportato in valore assoluto un risultato agonistico migliore ed un risultato scolastico migliore) che è risultato 1° classificato al Criterium nazionale Cuccioli Slalom Gigante ( punti 40) ed ha riportato un voto medio scolastico finale di 7,8 (arrotondato a 7,5) con punteggio assegnato di 25 punti. TOT: punteggio 65. - della graduatoria femminile l’Atleta Alessandra Di Sabatino dello Sci Club EUR che ha conseguito il 3° posto alla Fase internazionale del Trofeo Pinocchio sugli sci ( punti 45) ed ha riportato un voto medio scolastico finale di 8 (scuola superiore di primo grado, arrotondato) con punteggio assegnato di 30 oltre al punteggio della commissione di 5 punti. Totale punti 80.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due borse di studio in ricordo del prof. Erminio D’Aristotile

ChietiToday è in caricamento