rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Scuola

L’Italia prepara i giovani sui Big&Open Data

Tra gli istituti capofila ci sono il Di Savoia e il Pomilio di Chieti

L’Italia prepara i giovani sui Big&Open Data.

Entra nel vivo il progetto “A primer on Big&Open Data”, della durata di 2 anni, finalizzato alla definizione di un innovativo curricolo digitale per formare gli studenti delle scuole secondarie superiori ad operare sui dati massivi (Big Data) e aperti (Open) in modo consapevole ed efficace. In una società sempre più basata sui dati, il curricolo mira a formare cittadini coscienti del ruolo strategico che i dati hanno per l’uomo e per l’ambiente.

Un percorso trasversale che integra la formazione algoritmica con la programmazione informatica e l’applicazione di nuove metodologie guidate dai dati, alterna attività online e non, offre lezioni frontali arricchite da video e completate dallo studio individuale, mettendo a disposizione dei docenti una guida per costruire insieme agli studenti ambienti e applicazioni interattive. Il progetto - all’avanguardia in Italia in quest’ambito - è finanziato dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito dell’azione 15, Curricoli Digitali, del PNSD (Piano Nazionale Scuola Digitale) e coordinato dal liceo scientifico “Marie Curie” di Giulianova (Te), capofila della rete di scuole composta anche dall' I.I.S. "Luigi di Savoia" di Chieti, dal liceo "Enrico Medi" di Senigallia e dall'I.I.S. "Umberto Pomilio" di Chieti. 25 docenti provenienti da 11 regioni italiane saranno formati sui temi del progetto e contribuiranno alla messa a punto del curricolo attraverso la sua sperimentazione nelle classi.

Collaborano all’iniziativa istituzioni e strutture di alto profilo: l’Università dell’Aquila, l’università di Camerino e il laboratorio “Informatica e Scuola” del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) che con le loro competenze in ambito informatico provvederanno alla costruzione dei materiali didattici e alla formazione dei docenti; il Centro Ricerche Themis per le competenze psico-pedagogiche ed il monitoraggio della sperimentazione con relativa attività di comunicazione; Loccioni, come partner industriale del progetto.

Le informazioni sul progetto sono disponibili al seguente indirizzo: https://www.liceomariecuriegiulianova.it/big-open-data/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Italia prepara i giovani sui Big&Open Data

ChietiToday è in caricamento