rotate-mobile
Scuola

Gli alunni dell’infanzia “Via Masci” ricevono il premio di “Scuole viaggianti”, progetto ambientale di Estra

All’iniziativa hanno partecipato oltre 23.000 studenti e più di 1.500 docenti provenienti da 838 istituti dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado nelle regioni Abruzzo, Marche, Molise, Toscana e Umbria

Per la tappa abruzzese gli alunni dell’infanzia “Via Masci” di Chieti, sezione A I.C. 2, si portano a casa il premio nell’ambito del progetto ambientale “Scuole viaggianti” di Estra, un tour della sostenibilità: dieci tappe a partire dal Molise che toccheranno le dieci scuole vincitrici protagoniste di speciali cerimonie di premiazione, durante le quali potranno godersi il loro meritato premio: lo spettacolo “Il Grande Sconquasso”.

All’iniziativa hanno partecipato oltre 23.000 studenti e più di 1.500 docenti provenienti da 838 istituti dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado nelle regioni Abruzzo, Marche, Molise, Toscana e Umbria.

La cerimonia di premiazione è avvenuta nella giornata del 22 maggio: gli alunni hanno potuto ritirare il premio e assistere allo spettacolo “Il Grande Sconquasso” realizzato dalla compagnia teatrale Straligut e prodotto da Estra per le scuole. Utilizzando un sistema innovativo di auto-produzione di energia tramite una bici generatrice e pannelli fotovoltaici, lo spettacolo è caratterizzato da un basso consumo energetico e da un impatto ambientale ridotto a zero.  Sul palco un'unica attrice-narratrice, Anna Amato, in sella a una bici collegata a un impianto di accumulo e a un sistema di co-generazione elettrica, che racconta le meraviglie incontrate nel suo lungo viaggio: un viaggio che si è concluso con l’ispirazione per cominciare a pensare che cambiare è possibile e che un futuro migliore si può creare insieme.

Per la scuola d’infanzia “Via Masci” di Chieti (questa mattina - 22 maggio) erano presenti la dirigente scolastica Giovanna Santini e per il comune di Chieti l’assessora all'ambiente Chiara Zappalorto e l’assessora all'istruzione Teresa Giammarino.

Oltre agli alunni teatini, sono stati premiati anche i bambini della scuola d’infanzia Villareia di Cepagatti, per la tappa abruzzese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli alunni dell’infanzia “Via Masci” ricevono il premio di “Scuole viaggianti”, progetto ambientale di Estra

ChietiToday è in caricamento