rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Scuola

In Abruzzo i ragazzi preferiscono i licei a istituti tecnici e professionali: il dato emerso dal Salone Orientamenti di Genova

Gli studenti abruzzesi, che si preparano a scegliere il miglior istituto per la loro formazione, preferiscono i licei

Gli studenti abruzzesi, che si preparano a scegliere il miglior istituto per la loro formazione, preferiscono i licei. La tendenza riguarda i ragazzi del Centro Italia secondo i dati emersi dal Salone Orientamenti di Genova 2022.

Il primato assoluto spetta al Lazio, con una percentuale di studenti iscritti nei licei – scientifico, linguistico, scienze umane e classico – pari al 63,4%. In seconda posizione c’è l’Abruzzo con il 57,9% seguito dall’Umbria con il 55,5%.

Gli istituti tecnici superiori in Italia sono 128, ad oggi, distribuiti in tutta la Penisola: la Lombardia è la regione con il maggior numero di istituti, 26 in totale, seguita da Lazio e Sicilia, entrambe con 11.

 Ai ragazzi presenti al Salone è stato raccontato e spiegato con testimonianze dirette degli stessi studenti e di rappresentanti del mondo imprenditoriale ed educativo l’universo degli istituti tecnici superiori e delle opportunità che offrono. A parlane con i ragazzi l’on. Ilaria Cavo, ex assessore regionale all’istruzione e formazione della Regione Liguria e motore del Salone Orientamenti fino allo scorso anno, il vice presidente di Confindustria Giovanni Brugnoli, gli assessori regionali del Lazio Claudio Di Berardino (coordinatore della X Commissione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome), della Toscana Alessandra Nardini (coordinatrice della XI Commissione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome) e Marco Scajola, assessore alla formazione della Regione Liguria.

Quello sugli istituti tecnici superiori - ha commentato l’assessore alla formazione e all’orientamento di Regione Liguria Marco Scajola – è un approfondimento che abbiamo fortemente voluto in questa edizione di Orientamenti perché i numeri oggi dimostrano il successo e il valore che gli Its portano alle persone e al mondo del lavoro grazie all’alto contenuto tecnologico e innovativo dei corsi e a un modello basato sulla collaborazione tra imprese, scuola e università. La Liguria – ha concluso l’Assessore – è tra le regioni italiane con il maggior numero di iscrizioni agli istituti professionali, specie turistico/alberghieri o nautici, a dimostrazione di come la loro efficacia sia percepita e valorizzata già da tempo sul territorio”.

Quest’anno un importante filone del Salone Orientamenti è dedicato alla legalità. Maria Falcone, sorella del giudice Giovanni ucciso dalla mafia nel 1992 insieme alla moglie e alla scorta, ha salutato le centinaia di studenti presenti all’inaugurazione e invitato i ragazzi a seguire sempre la via della legalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Abruzzo i ragazzi preferiscono i licei a istituti tecnici e professionali: il dato emerso dal Salone Orientamenti di Genova

ChietiToday è in caricamento