Domenica, 24 Ottobre 2021
Formazione

Sapientiae.Net: costituito in Abruzzo il tavolo permanente dei saperi e dell’alta formazione

La Regione presenta l'iniziativa che punta alle eccellenze pubbliche e private per guardare al futuro

Iniziativa inedita per l'Abruzzo con l'avvio di Sapientiae.net: un tavolo permanente dei saperi e dell’alta formazione che mette insieme le migliori intelligenze pubbliche e private del nostro territorio al fine di consentire alle pubbliche amministrazioni di fare scelte più consapevoli, in linea con le potenzialità del territorio e capaci di garantire innovazione e crescita economica.

L’alta competenza accademica è rappresentata dai rettori delle Università di Chieti-Pescara, di Teramo, di L’Aquila e del Gran Sasso Science Institute. L’eccellenza nel campo della ricerca vede presenti i direttori dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, del presidente e del direttore dell’Istituto Zooprofilattico dell’Abruzzo e del Molise. Completano il tavolo permanente i sei manager di altrettante aziende che hanno vinto bandi sul POR Fesr nell’ambito della strategia intelligente per risorse pari 51 per cento di quelle in dotazione.

"Un tavolo, coordinato dalla presidenza della Regione, che farà da collante tra tutti i protagonisti capaci di sfruttare le risorse, valorizzare le eccellenze e guidare la crescita economica e strutturale dell’Abruzzo - si legge in una nota -. Una rete in grado di costituire un valore aggiunto per il recupero delle aree svantaggiate e per il portare avanti politiche di contrasto alla fuga dei cervelli. L’Abruzzo è la prima regione del mezzogiorno per la specializzazione e per il tasso di innovazione del sistema produttivo e nel contempo offre una forte vocazione accademica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sapientiae.Net: costituito in Abruzzo il tavolo permanente dei saperi e dell’alta formazione

ChietiToday è in caricamento