rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Formazione Atessa

L'importanza dell'esercizio fisico sulla salute: seminario alla Sevel di Atessa

L'iniziativa è organizzata insieme all'università d'Annunzio di Chieti-Pescara e all'Aias nell'ambito del progetto regionale "palestre della salute"

L’università Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara, la Sevel di Atessa e l’Aias, nell’ottica della promozione della salute dei lavoratori, hanno organizzato un convegno presso, nello stabilimento di Atessa, che ha come tematica la promozione dell’esercizio fisico quale mezzo promotore di salute. Sarà affrontato il ruolo dell’esercizio fisico nel mantenimento del benessere e nella prevenzione delle comuni patologie croniche non trasmissibili, quali obesità, ipertensione, diabete mellito di tipo 2 ed alcuni tipi di tumori, che al giorno d’oggi rappresentano una vera e propria emergenza sanitaria per la popolazione adulta e anziana dei paesi sviluppati e in via di sviluppo.

L’evento, dal titolo 'Dalla prevenzione al progetto regionale Palestre della salute e palestre sicure – Il ruolo importante dell’esercizio fisico per la nostra salute', si terrà venerdì 7 ottobre e rientra nelle azioni di disseminazione del progetto regionale 'Palestre della salute e palestre sicure' promosso dalla Regione Abruzzo e dal Servizio di prevenzione sanitaria e medicina territoriale, del Dipartimento Sanità, in convenzione con gli atenei d’Annunzio di Chieti-Pescara e dell’Aquila e con la partnership dei servizi di Medicina dello sport e di Igiene epidemiologia e sanità pubblica delle Asl abruzzesi.

Il convegno moderato da Barbara Ghinassi, dell’università d’Annunzio di Chieti-Pescara, e da Eugenio Siciliano, coordinatore regionale Contarp Inail Abruzzo, vedrà gli interventi di Alcide Massaro, direttore Spsal della Asl02 di Lanciano-Vasto-Chieti, sull’importanza della promozione della salute, di Martin Oviedo e di Filippo Spagnoli della Sevel, sulle iniziative di health promotion aziendali. A loro seguiranno Andrea Di Blasio e Pascal Izzicupo dell’ateneo di Chieti-Pescara, che illustreranno i danni di sedentarietà e stress sulla salute dell’uomo e le linee guida internazionali per promuovere la salute attraverso l’esercizio fisico. Adamo Ripani, in rappresentanza del Comitato italiano scienze motorie, chiuderà la giornata con l’illustrazione del progetto regionale.

“Creare la consapevolezza dei benefici derivanti dall’adozione di uno stile di vita attivo - spiegano Angela Di Baldassarre e Giorgio Napolitano, responsabili del progetto per l’ateneo d’Annunzio di Chieti-Pescara - è il primo step per il cambiamento comportamentale, a cui si devono affiancare reali opportunità di applicare quanto raccomandato dagli esperti di attività fisica. Il progetto regionale 'Palestre della salute e palestre sicure' nasce proprio con questo scopo, ovvero con la finalità di promuovere la cultura della pratica dell’esercizio fisico unitamente alla creazione di una rete regionale di palestre e professionisti certificati, che lavorino in sinergia con i professionisti della salute, di area sanitaria. La sensibilità e l’apertura a questo argomento da parte della Sevel, la più grande ed importante azienda del nostro territorio, ci fa molto piacere e rappresenta, a nostro parere, un faro per le altre realtà territoriali perché riconosce l’importanza della promozione del benessere dell’individuo all’interno del bilancio aziendale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'importanza dell'esercizio fisico sulla salute: seminario alla Sevel di Atessa

ChietiToday è in caricamento