Corsi di lingue straniere e preparazione alle certificazioni all'università d'Annunzio

Il Centro linguistico di ateneo offre la possibilità di prezzo in convenzione per studenti iscritti, per docenti e personale tecnico-amministrativo dell'ateneo, per il personale amministrativo delle Asl e per quello della polizia di Stato

Sono di nuovo aperte le iscrizioni ai corsi di lingue straniere e di preparazione alle Certificazioni Linguistiche all'università d'Annunzio.

Tutti i corsi, in programma nel periodo marzo-giugno 2021, sono organizzati e gestiti dal Cla (Centro linguistico di ateneo), diretto dalla professoressa Tania Zulli e si terranno sia online, sulla piattaforma Micrososft Teams, sia nel campus universitario di Pescara (quando le condizioni legate al covid-19 lo consentiranno).

Il Centro linguistico di ateneo offre la possibilità di seguire questi corsi con prezzo in convenzione per studenti iscritti all’università, per docenti e personale tecnico-amministrativo della d'Annunzio, per il personale amministrativo delle Asl e per quello della polizia di Stato.

I corsi in convenzione sono aperti anche agli studenti e ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado presenti nel comprensorio di Chieti e Pescara. È possibile richiedere convenzioni specifiche per gruppi numerosi. I corsi per la preparazione alle certificazioni linguistiche disponibili sono: Inglese (Certificazioni “Cambridge” e “IELTS”); Francese (Certificazione “Alliance Francaise”); Spagnolo (Certificazione “Cervantes”); Tedesco (Certificazione “Goethe”). Si organizzano inoltre corsi con rilascio di attestato del Cla nelle lingue inglese, francese, tedesco, spagnolo, italiano, serbo-croato, arabo, russo, cinese, portoghese, giapponese, albanese, rumeno.

"Conoscere una lingua straniera non basta - spiega la professoressa Tania Zulli, direttrice del Cla - occorre che queste conoscenze siano verificate e accertate da enti accreditati in grado di erogare certificazioni riconosciute dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue (QCER). Le certificazioni linguistiche proposte dal Cla rientrano tra quelle riconosciute dal ministero dell'Istruzione e sono dunque spendibili sia in sede di concorsi pubblici che nel mondo del lavoro pubblico e privato. La conoscenza delle lingue straniere - conclude la professoressa Tania Zulli – è, del resto, un requisito essenziale per la formazione professionale e personale di ognuno di noi e a oggi rappresenta una delle competenze più richieste dal mondo del lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus cultura per i nati nel 2002: i 500 euro sono spendibili nei negozi fisici e online

  • Università “d'Annunzio”: corsi di orientamento dedicati agli studenti delle scuole secondarie

  • "La conquista dello spazio": a Speciale Tg 1 gli studiosi della d'Annunzio

  • Nasce il nuovo Istituto tecnico superiore (Its) per Turismo e attività culturali

  • Pandemia e didattica a distanza, gli effetti sugli studenti universitari

  • Proteggere i dati informatici durante i terremoti: il progetto di ricerca della d'Annunzio

Torna su
ChietiToday è in caricamento