Monsignor Valentinetti e Don Ciotti all'università discutono di migranti e razzismo

L'incontro fa parte della rassegna “Orizzonti Ud’A” sul tema “Migranti, una questione strutturale della nostra civiltà”

Giovedì 21 novembre 2019, alle ore 17, nell'auditorium del rettorato nel campus universitario di Chieti, ci sarà l’incontro-dialogo condotto da monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne, con don Luigi Ciotti, sul tema: "Lettera a un razzista del terzo Millennio", che è anche il titolo del recente e stimolante pamphlet dello stesso don Ciotti.

Proseguirà così la rassegna “Orizzonti Ud’A” sul tema “Migranti, una questione strutturale della nostra civiltà”, coordinata dal prorettore con delega ai rapporti con Istituzioni e Enti culturali, professor Stefano Trinchese.

"Anche questa conferenza, - spiega il professor Trinchese - come gli appuntamenti che l’hanno preceduta nel corso di questa rassegna, è dedicata agli studenti e alla società civile del territorio metropolitano. In particolare essa intende rappresentare il fenomeno dei migranti quale elemento strutturale e ineludibile della nostra civiltà. L'iniziativa, che lo scorso anno incluse tra i relatori anche Liliana Segre, designata professore onorario dell'ateneo dannunziano, sta riscuotendo un diffuso successo soprattutto tra i giovani delle scuole del territorio. Don Luigi Ciotti - conclude - che ha dedicato la sua vita alla lotta alle mafie e alle dipendenze, ci propone nel suo scritto una lettura ampia dei fenomeni della migrazione e delle ingiustizie, diretta al rispetto della dignità umana, ma soprattutto della cultura, perché in un tempo di continue e cosi rapide mutazioni sono vitali parole e pensieri che lo sappiano interpretare per le nuove generazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus cultura per i nati nel 2002: i 500 euro sono spendibili nei negozi fisici e online

  • "La conquista dello spazio": a Speciale Tg 1 gli studiosi della d'Annunzio

  • Nasce il nuovo Istituto tecnico superiore (Its) per Turismo e attività culturali

  • Prorogati i termini del concorso d’arte contemporanea per gli studenti dei licei artistici

Torna su
ChietiToday è in caricamento