rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Formazione

Giovani studiosi e archivisti in erba: l'Archivio di Stato di Chieti apre le porte agli studenti

Da mercoledì scorso hanno preso il via le attività rivolte agli studenti di scuole primarie e secondarie di secondo grado previste dal protocollo d'intesa stipulato tra l'Archivio e il club Unesco di Chieti

L’Archivio di Stato di Chieti apre le porte agli studenti: sono partite mercoledì scorso le attività didattiche rivolte agli studenti delle scuole primarie e secondarie di secondo grado previste dal protocollo d'intesa stipulato il 9 novembre 2023 tra l'Archivio e il club Unesco di Chieti. Una collaborazione finalizzata a promuovere, far conoscere e fruire il notevole patrimonio archivistico conservato in via Ferri e di cui in pochi sono ancora pienamente a conoscenza. La prima iniziativa in programma è legata proprio al coinvolgimento delle scolaresche ed è stata annunciata dal Ministero della cultura, sul sito della Direzione Generale Archivi.

Nello specifico i laboratori vedranno coinvolta una classe che esaminerà alcuni documenti accuratamente selezionati ed esposti in alcune teche, che saranno visionati dagli studenti organizzati in gruppi. Verranno presentati il ruolo e la funzione degli archivi, in particolare degli Archivi di Stato, in rapporto al territorio, ai grandi avvenimenti storici, alle società e alla storia individuale.

"L'obiettivo – si legge -  è di favorire la partecipazione responsabile alla vita civile della comunità, attraverso la presentazione di alcuni documenti che testimoniano avvenimenti rilevanti per la conoscenza della storia locale. Il tema individuato per questo ciclo di incontri è Guerra e sfollamento a Chieti nel 1944. Grazie alla fattiva collaborazione fra club Unesco e Archivio di Stato di Chieti, che vede mettere insieme le rispettive risorse umane, nonché conoscenze e competenze, potrà realizzarsi una grande opera di sensibilizzazione verso i beni culturali e la ricerca storica che avrà come obiettivo l'accrescimento della consapevolezza identitaria di studiosi e archivisti in erba".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani studiosi e archivisti in erba: l'Archivio di Stato di Chieti apre le porte agli studenti

ChietiToday è in caricamento