menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Che facciamo stasera? La guida completa agli eventi del fine settimana

La festa della donna continua anche nel weekend, con concerti, letture e spettacoli teatrali dedicati. E si fa il pieno di manifestazioni, per grandi e piccoli

TEATRO. La compagnia Arca Azzurra porta in scena Molière e il suo “Malato immaginario” sabato, al teatro comunale di Orsogna, per la regia di Ugo Chiti. Al teatro Fenaroli c'è invece "Le nostre donne", di Eric Assous, commedia brillante al maschile portata in scena dalla compagnia Teatrozeta, per la regia di Livio Galassi. In scena Edoardo Siravo, Manuele Morgese ed Emanuele Salce. Speciale Donna. "Teatro e solidarietà con Gaia” è il titolo dell'evento in programma domenica nell'auditorium della scuola civica musicale San Giovanni Teatino (in piazza San Rocco), per celebrare in ritardo di qualche giorno la giornata internazionale della donna. In scena “Maja, storie di donne dalla Majella al Gran Sasso”, di e con Francesca Camilla D'Amico. Teatro per ragazzi dai 6 ai 12 anni, domenica, al Fenaroli di Lanciano, con "Robinson Crusoe", messo in scena dalla compagnia Teatro Pirata. Al teatro comunale di Orsogna va invece in scena "La grande sfida tra il riccio e la lepre", sempre per i piccoli, co un burattinaio, 6 pupazzi, una fisarmonica, colori e tanta musica. 

ESCURSIONI. Ciaspolata notturna che terminerà con polenta e salsicce al rifugio Pomilio sabato, a cura di Majexperience; prima il percorso sulla neve, poi la cena a base di prodotti locali. Majellando propone invece una ciaspolata sulle cime della Majella nel pomeriggio, che finirà con una  degustazione di birre artigianali del birrificio Majella di Pretoro e pietanze artigianali del posto. Escursione alla scoperta di Taranta Peligna, il borgo dei lanifici e delle "Acquevive“, in programma per domenica.

SPORT. Domenica, a Passolanciano, c'è "HoppeLaMajella", raduno di sciatori con abbigliamento e attrezzatura d'epoca, che mette in palio il "premio Camillo Pitetti" per lo sciatore più completo, valutato in base alla cura dell'abbigliamento e dei materiali e della capacità tecnica nello sci.

BENEFICENZA. Il Castello di Semivicoli sarà il palcoscenico per una serata in onore della piccola Noemi Sciarretta e delle altre grandi donne che cambiano la storia, in programma domenica; un aperitivo spettacolo con gli attori Federico Perrotta e Valentina Olla protagonisti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento