rotate-mobile
WeekEnd

Che facciamo stasera? La guida agli eventi del primo fine settimana di marzo

Domenica torna l'appuntamento con l'ingresso gratuito nei musei archeologici, ma ci sono anche spettacoli teatrali, musica, proposte dedicate ai piccoli e ai più avventurosi

L'inizio di marzo porta con sé anche il primo weekend di marzo. E anche questo fine settimana, la redazione di Chieti Today ha preparato la guida agli eventi, una selezione di alcune delle iniziative più curiose o interessanti in programma in tutta la provincia. Per consultare tutti gli eventi in programma, si può cliccare su "Cosa fare in città", dove scegliere anche quale film guardare al cinema.

CULTURA. Torna anche a marzo Domenica al museo, l'iniziativa del ministero della Cultura che prevede l'ingresso gratuito nei musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali ogni prima domenica del mese: a Chieti si possono visitare, senza pagare il biglietto, i musei della Civitella e di Villa Frigerj.

TEATRO. Venerdì, al teatro Marrucino di Chieti, torna l'appuntamento con la rassegna di teatro amatoriale “Premio Marrucino” 2024 con la commedia “Ma vi li so arcundat mai? Ovvero la cosa cchiù belle!” di Antonio Ranalli, con la regia di Valeria Almonti, della compagnia “Lu Passatempe” di Penne. Sabato, il Teatro dei limoni di Foggia porta in scena al teatro Fenaroli di Lanciano "Bukowski-A night with Hank", di D. Francesco Nikzad, per la regia di Roberto Galano, che è anche protagonista: oltrepassando il mito, riesce a trasmettere nei gesti, nella voce, in un faccia a faccia spesso ravvicinatissimo che a volte diventa persino contatto fisico con lo spettatore, un Bukowski più autentico di tante altre sue caricature. Sabato e domenica, al teatro Marrucino di Chieti, va in scena “Buonanotte, mamma” (Night, mother), scritto dall’autrice americana Marsha Norman, “Premio Pulitzer” nel 1983, che vede come protagoniste Marina Confalone e Mariangela D’Abbraccio. Domenica, secondo appuntamento con la rassegna dialettale del teatro Tosti di Ortona, con “Ma come si chiame?” della compagnia La bottega del sorriso, commedia in due atti di Tonino Ranalli, diretta da Elisabetta Gianforte. Domenica pomeriggio, al Piccolo teatro dello Scalo, va in scena "Il cacciatore di mafiosi", con la partecipazione del magistrato Alfonso Sabella e del regista Alessandro Bardani: un evento unico in Abruzzo, dove il teatro diventa un grande momento di memoria e di impegno civile.

CONCERTI. Venerdì sera, Simone Agostini live al circolo Fictio, in via Armellini, a Chieti, con la sua chitarra acustica.

CIBO. Venerdì, a Scerni, c'è la seconda giornata dei "Ciammaiche days", un'iniziativa dei ristoratori del posto per valorizzare un sapore particolare come le lumache della tradizione scernese, ma non solo, con menù dedicati studiati ad hoc. 

MERCATINI. Sabato pomeriggio, nelle strade di Villa Romagnoli, frazione di Mozzagrogna, ci sono i mercatini di primavera, fra le strade e le piazze del paese. 

ESCURSIONE. Fantastico Abruzzo propone per la giornata di sabato un'escursione al tramonto a Passolanciano, con cena al Bar Ottavio: un'occasione per ammirare la bellezza naturale della Maiella e gustare i saponi della cucina abruzzese. 

MOSTRE. Domenica, al museo Barbella di Chieti, sarà inaugurata la mostra di Vanessa Di Lodovico e PierGio', con la premiazione dell'ottava edizione del premio internazionale di letteratura Luca Romano e il concerto di Ancestral Chamber Music.

BAMBINI. Si chiama "Per fare un albero" il laboratorio per bambini organizzato dall'associazione Mnemosyne per domenica 3 marzo, al museo archeologico nazionale della Civitella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che facciamo stasera? La guida agli eventi del primo fine settimana di marzo

ChietiToday è in caricamento