"Come posso io non celebrarti vita" alla villa comunale di Chieti [VIDEO]

Un evento nato "per celebrare la preziosità della vita fin dal concepimento, la gioia, l’importanza di esprimere al meglio le proprie potenzialità"

Ha preso in prestito il titolo da una famosa canzone di Jovanotti, "Come posso io non celebrarti vita" l'evento in programma sabato 12 settembre, dalle ore 18.30, alla villa comunale di Chieti. Un'iniziativa nata, come spiegano gli organizzatori, "per celebrare la preziosità della vita fin dal concepimento, la gioia, l’importanza di esprimere al meglio le proprie potenzialità, a dispetto di  qualsiasi difficoltà fisica, psichica, emotiva". In programma incontri, spettacoli e testimonianze per difendere la vita. 

Sarà l’arcivescovo di Chieti-Vasto, monsignor Bruno Forte, ad aprire la serata con un video intervento, a seguire lo spettacolo “Notre Dame de Paris”, a cura dei ragazzi dell’associazione Zenith di Andria, che si occupa di seguire persone con difficoltà legate alla sindrome di down e all’autismo. Un’interpretazione in chiave comica per raccontare la storia di Quasimodo ed Esmeralda, che incarnano le difficoltà di chi subisce gli sguardi diffidenti di una società indifferente.

Qui il video appello di Luca Fortunato responsabile della associazione Comunità Papa Giovanni XXIII“ Capanna di Betlemme di Chieti:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguire, i racconti di chi ha subito in prima persona episodi di discriminazione ma è riuscito sempre nel proprio personale riscatto: dire di sì con gioia alla vita.

La serata si concluderà con una grande festa, con balli e canti fino alle ore 23.

L’evento è organizzato dall’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII“ Capanna di Betlemme di Chieti “ con il sostegno e la collaborazione della Caritas diocesana di Chieti Vasto, Movimento per la vita Chieti, associazione Affidati, Kiwanis Club Chieti Pescara d’Annunzio, L’Arca di Francesca onlus, Ofs Abruzzo (ordine francescano secolare), Nucleo Operativo Teate Protezione Civile , Misericordia Chieti, Gruppo Scout Masci 2 Chieti e con la preziosa partecipazione di TheaRte Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • Lancia sassi alla ex e al nuovo fidanzato e sfonda la porta di casa: 30enne denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento