menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venerdì Santo a Chieti: l'arcivescovo in processione da solo col crocifisso

Percorrerà corso Marrucino fino al sagrato della cattedrale da cui impartirà la benedizione alla città e all’arcidiocesi. Le celebrazioni della Settimana Santa

Sarà un Venerdì Santo diverso a Chieti, dove non ci sarà la tradizionale processione del Cristo morto così come la città l'ha sempre vissuta.

Ma l'arcivescovo Bruno Forte porterà comunque il simbolo della Passione per la città.

Questo il programma della celebrazione definita in queste ore dall'arcidiocesi di Chieti-Vasto.

Venerdì Santo, 10 aprile, al termine della liturgia della Passione, che si terrà alle 18, monsignor Forte, da solo, portando un Crocifisso percorrerà corso Marrucino fino al sagrato della cattedrale, da cui impartirà la benedizione alla città e all’Arcidiocesi.

"In tal modo - evidenziano dalla Curia - si vuole ricordare la secolare tradizione della processione del Cristo Morto, realizzata dall’arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti, che per la prima volta nella sua lunga storia non potrà aver luogo a motivo delle restrizioni imposte dalla pandemia provocata
da Covid-19 e sarà pertanto sostituita dal gesto simbolico del pastore diocesano, che anche così intende sottolinearne la grande rilevanza spirituale per la città di Chieti e per l’intera comunità diocesana".

Queste le altre celebrazioni del vescovo in programma durante la Settimana santa 2020, che si svolgeranno con la comunità seminaristica nel Seminario
Regionale: Sabato Santo, 11 aprile, alle 21,30 monsignore presiederà la veglia pasquale; domenica di Pasqua, alle 10,30 si terrà la celebrazione eucaristica.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento