“Una città a canestro – storia e immagini di un’infinita passione”

  • Dove
    auditorium Sant'Agostino
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 23/10/2020 al 23/10/2020
    18
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Un appassionato spaccato della storia del basket a Chieti, raccontato in un volume pubblicato alla vigilia del ritorno in serie A2 del sodalizio cestistico teatino.  È “Una città a canestro – storia e immagini di un’infinita passione”, il libro scritto dal giornalista Giuseppe Rendine e da Emanuele Di Nardo che sarà presentato venerdi 23 ottobre, ale ore 18, all’Auditorium della Chiesa di S. Agostino (ingresso in via Silvino Olivieri) a Chieti. 

Il libro ripercorre attraverso risultati, aneddoti, immagini e ricordi dei protagonisti, settant’anni di vita cittadina legata al mondo della pallacanestro, passando dalle mattonelle della Villa comunale alle poltrone del PalaTricalle. Una grande passione che accomuna diverse generazioni, sempre e comunque affascinate dal mondo della palla a spicchi, nell’occasione rivisitata sotto diversi aspetti che vanno al di là di un risultato sportivo. 

L'incontro con gli autori è organizzato dall’associazione “Noi del G.B.Vico”, presieduta da Stefano Marchionno, e sarà condotto da Luca Cipollone.

Posti limitati, prenotazioni al 333.2224176.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Sangiò legge" si sposta sul web: in diretta Facebook la rassegna letteraria di San Giovanni Teatino

    • Gratis
    • dal 5 novembre 2020 al 22 aprile 2021
  • "La virtuale": la mostra fotografica interattiva che si può visitare 24 ore su 24

    • Gratis
    • dal 1 al 31 dicembre 2020
  • Lo spettacolo del Marrucino diventa gratis e va in tv: in scena Il barbiere di Siviglia

    • Gratis
    • dal 3 al 12 dicembre 2020
    • Teatro Marrucino
  • Incontri Musicali 2020: duo Torelli-Natale in concerto

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento