Sabato sera c'è l'ulltimo appuntamento del Giardino delle pubbliche letture

Sabato 8 settembre si conclude l’edizione 2018 de “Il Giardino delle Pubbliche Letture… e non solo” una rassegna itinerante straordinaria, partecipata, che ha scandito queste serate d’estate con una grande presenza di pubblico, in un abbraccio simbolico alla città.  

Ideato nel 2016 dal Comitato Cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti, animato da tanti associazioni, gruppi culturali e artistici che si sono avvicendati con generosità ed entusiasmo, l’edizione di questa estate si è caratterizzata per il grande numero di serate (23), per la varietà delle proposte e, soprattutto, per  il carattere itinerante della manifestazione svoltasi in diversi luoghi storici, identitari e suggestivi della città. 

Il coordinamento del vasto programma è stato curato da Cinzia Di Vincenzo, attivissima componente del Comitato, cui si affiderà, a conclusione, il compito di tracciare un dettagliato consuntivo con cifre e puntuale resoconto.

Alle 21.15 di sabato 8 settembre, ospiterà l’ultima serata ancora il Parco della Rimembranza (in via Muzii, zona Levante-Madonna del Freddo) che giovedì 6 settembre, nel penultimo appuntamento ha registrato una presenza straordinaria di pubblico. 

Il ricco programma prevede in apertura la presentazione di "Sotto Mentite spoglie: tra suoni e voci racconti di Storie Multiple" a cura di Aism (Associazione italiana Sclerosi multipla) sezione provinciale di Chieti. I volontari (con e senza sm) si racconteranno e racconteranno emozioni e vissuti di un percorso con accanto la sclerosi multipla nella cornice di improvvisazioni sonoro-musicali.

A seguire “Storie di R.I.N.A.S.C.I.T.A.”, reading show a cura di TheaRte e Libridine, su storie che dimostrano il potere insito in un cuore pieno di fiducia, un potere in grado di cambiare il mondo. Verranno proposti esempi, ritratti in cui il successo non è altro che vivere una vita piena di passione, curiosità e generosità. Storie vere di persone straordinarie che hanno cambiato il mondo “senza dover uccidere draghi” avendo il coraggio di essere uniche e irripetibili. 

Con Mauro Cerritelli, Antonella De Luca, testimonianze, letture ed intermezzi musicali, interventi coreografici di Valentina Marusco e Sharon Lancione, allestimenti creativi, esibizioni del Circolo Scherma Chieti guidato da Cornelia Consorte, della Pallavolo teatina con Simon Brunn e i suoi ragazzi, e infine le dimostrazioni del Judo Club Kodokan a coronare la Rinascita delle “periferie” esistenziali.

La performance si svolge nell’accogliente Parco della Rimembranza, grazie alla generosa ospitalità dell’associazione Unms (Unione Nazionale Mutilati e invalidi per Servizio), presieduta dal cavalier Ennio Giampaolo, che gestisce l’ampio anfiteatro: un funzionale palcoscenico che dovrebbe essere il naturale punto di aggregazione non solo per il quartiere Levante, ma per tutta la città di Chieti. L’ingresso è libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • A Fossacesia c'è la camminata fra gli ulivi

    • Gratis
    • 27 ottobre 2019

I più visti

  • A Chieti Scalo inaugura California Pokè Tropical Toast, la prima insalateria hawaiana

    • Gratis
    • 27 ottobre 2019
    • California Pokè Tropical Toast
  • Trekking urbano a Chieti, una giornata dedicata al "turismo lento"

    • 31 ottobre 2019
    • varie
  • A Roccamontepiano c'è la festa del vino cotto, delle castagne e dei sapori d'autunno

    • Gratis
    • dal 2 al 3 novembre 2019
    • Contrada Terranova
  • Treglio si anima con Borgo rurale, la festa di castagne e vino novello

    • Gratis
    • dal 9 al 10 novembre 2019
Torna su
ChietiToday è in caricamento