rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Eventi Lanciano

Il trombettista Cicci Santucci protagonista della prima edizione di "Lanciano Jazz Festival"

Il jazzista lancianese si esibirà sul palco del teatro Fenaroli per la manifestazione organizzata dal Comune di Lanciano dal 21 al 23 febbraio. Gli altri artisti sono Ada Flocco quartet e Daniele Scannapieco quartet. Prima serata gratuita e prezzi accessibili per le altre due

Esaltare il valore sociale della musica e avvicinare le giovani generazioni a uno dei generi musicali più espressivi e dinamici, il jazz. Sono questi gli obiettivi della prima edizione di Lanciano Jazz Festival, in programma dal 21 al 23 febbraio 2024 nella cornice del teatro Fenaroli.

La manifestazione, presentata questa mattina in municipio, si annuncia come un appuntamento imperdibile per gli appassionati di musica e per chiunque desideri immergersi in un'esperienza culturale profonda e coinvolgente.

Il festival, organizzato dall'amministrazione comunale con la direzione artistica di Walter Gaeta, vuole essere un ponte culturale che collega Lanciano a una tradizione artistica globale, dimostrando come la città, con la sua ricca storia e il suo impegno culturale, sia il luogo ideale per ospitare un'esplorazione del jazz in tutte le sue forme. Attraverso l'improvvisazione, l'interazione e l'espressione emotiva che lo caratterizzano, il festival invita a scoprire la bellezza di questo genere musincale, capace di unire persone di diverse generazioni e culture.

Saranno tre serate di performance live di altissimo livello.

Mercoledì 21 febbraio, ore 21, Ada Flocco quartet inaugurerà il festival con un concerto gratuito che promette di essere un viaggio emozionante nel cuore del jazz contemporaneo. L'artista originaria di Atessa, con la sua voce calda e avvolgente, guiderà il pubblico attraverso le sue composizioni originali, frutto di un percorso artistico che l'ha vista evolvere da giovane promessa a talento consolidato della scena jazzistica.

Giovedì 22 febbraio, ore 21, il palco del teatro Fenaroli accoglierà il Daniele Scannapieco quartet, ensemble che si distingue per il suo approccio sofisticato al jazz. Daniele Scannapieco, con il suo sax, ha attraversato la scena musicale italiana e internazionale, collaborando con nomi di spicco e partecipando ai più importanti festival jazz.

Venerdì 23 febbraio, ore 21, a chiudere il festival sarà il Cicci Santucci quintet, con un tributo alle grandi colonne sonore del cinema, in "La leggenda del pianista sull'oceano". Cicci Santucci, lancianese d'origine e vera leggenda del jazz italiano, ha lavorato con i più grandi compositori e le sue performance sono un ponte tra la musica e il grande schermo. Questa serata sarà un'occasione unica per rivivere le emozioni dei film attraverso le note di una musica senza tempo.

Cicci Santucci (foto Accademia Filarmonica)-2

“Abbiamo pensato a questa edizione del Lanciano Jazz Festival per arricchire ancora di più l’offerta culturale della nostra città – spiega il sindaco Filippo Paolini - Crediamo fermamente nella potenza educativa della musica, che non solo va conosciuta e apprezzata, ma che rappresenta anche un veicolo fondamentale per la crescita dei giovani. Lanciano si conferma così città della musica, grazie anche al grande lavoro svolto dalla nostra scuola civica, che si impegna quotidianamente in questo senso”.

"In questi due anni di mandato, abbiamo lavorato intensamente per arricchire l'offerta culturale della nostra città, partendo dalla Scuola civica, che ha ampliato l’offerta formativa e l'ha resa accessibile a tutte le famiglie – aggiunge il vicesindaco e assessore alla cultura, Danilo Ranieri - Il nostro obiettivo come amministrazione è quello di portare a Lanciano, ogni anno, un evento di grande rilevanza culturale”.

“Vogliamo coinvolgere le nuove generazioni – sottolinea il direttore artistico Walter Gaeta - Siamo orgogliosi della qualità degli artisti che si esibiranno, i quali apriranno il palco alla celebrità mondiale e orgoglio lancianese, Cicci Santucci. La sua bravura e le sue collaborazioni con grandi nomi del cinema e della musica parlano da sole. Inoltre, voglio sottolineare l'impegno dell'amministrazione nel mantenere i prezzi accessibili, affinché tutti possano godere di questa bellissima esperienza”.

La prima serata sarà gratuita, i biglietti per assistere alle altre due avranno un costo di 10 eruo (22 febbraio) e 15 euro (23 febbraio). Per gli appassionati che non vogliono perdere le due serate a pagamento, è disponibile un abbonamento al costo di 20 euro. I biglietti sono già disponibili online su www.ciaotickets.com e presso il botteghino del Teatro Fenaroli dal 19 febbraio (16.30/19.30).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il trombettista Cicci Santucci protagonista della prima edizione di "Lanciano Jazz Festival"

ChietiToday è in caricamento