menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornareccio Regina di Miele, inizia il weekend più dolce d'Abruzzo

Al via sabato 26 settembre la XIII edizione di Tornareccio Regina di Miele, l'evento dedicato al miele e ai prodotti dell'alveare, con stand, degustazioni, incontri, spettacoli, animazione, cooking show. Madrina sarà Gaia De Laurentiis

Il weekend più dolce d'Abruzzo sta per iniziare a Tornareccio. Al via sabato 26 settembre Tornareccio Regina di Miele, l'evento dedicato al miele e ai prodotti dell'alveare, con stand, degustazioni, incontri, spettacoli, animazione, cooking show e molto altro. Madrina di questa tredicesima edizione sarà Gaia De Laurentiis, attrice e nota conduttrice televisiva: sarà presente domenica 27 settembre tra gli stand e affiancherà Peppino Tinari, chef 1 stella Michelin del ristorante Villa Maiella di Guardiagrele, protagonista di un imperdibile cooking show in cui abbinerà miele a gustose creazioni culinarie.

Dalle 10 alle 23 sarà possibile passeggiare tra i colorati stand degli apicoltori locali, che metteranno in vetrina il meglio della loro produzione: i numerosi mieli uniflorali e specialità (creme, torroni, caramelle e altro), insieme agli altri prodotti dell'alveare come pappa reale, propoli, cera. Non mancheranno specialità tipiche, insieme agli stand dell'artigianato artistico, in un percorso che si estenderà dal centro storico fino al santuario della Madonna del Carmine, per un totale di trentasei espositori.

GLI APPUNTAMENTI - Tra gli appuntamenti principali segnaliamo sabato alle 21 in piazza Fontana la sfilata con i gioielli in mosaico ideati e realizzati dai partecipanti alla Scuola di Mosaico di Tornareccio e l'appuntamento con Corrado Oddi, protagonista di fiction come "Carabinieri", "Squadra antimafia" e "I Cesaroni", che interpreterà lo spettacolo a tema "A teatro con gusto, il miele".  Nel pomeriggio ci saranno anche la presentazione di un nuovo dolce: le Pietre di Pallano, realizzato dalla cooperativa Gaia e  la presentazione di due volumi di cucina: "Mangio la foglia" Tipicità, tradizioni e salute in 100 ricette della cucina abruzzese a base vegetale, di Gino Primavera, e "Il cuore della Rondinella: guida alla cucina tradizionale della provincia di Chieti", di Francesco Maria Stoppa.

Nella giornata di domenica, la Scuola del Gusto Abruzzo proporrà imperdibili corsi di degustazione e abbinamento mieli-formaggi-vini, a cura di Bruno Scaglione.

Per gli amanti della buona tavola, ristorazione a tema nei locali del territorio e lungo il percorso espositivo, in un'originale proposta di street food. Non mancheranno le visite guidate alla zona archeologica di Monte Pallano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento