Martedì, 26 Ottobre 2021
Eventi Tornareccio

Tornareccio, oltre 10 mila visitatori per la Regina di Miele

Turisti anche da fuori regione per il borgo che si conferma la "capitale abruzzese del miele", stand presi d'assalto, bagno di folla per Licia Colò e applausi per il cooking show stellato con William Zonfa. Il sindaco Fioriti: "Un successo per tutto il territorio".

Sono stati oltre 10 mila i visitatori che hanno preso d'assalto sabato e domenica scorsi Tornareccio, per la dodicesima edizione di Regina di Miele, la più importante rassegna abruzzese dedicata al miele e ai prodotti tipici. Sono giunti anche da regioni come Molise, Lazio, Marche e Umbria per gli Stati generali dell'apicoltura abruzzese di sabato, con tutti i protagonisti del settore che hanno intrapreso un confronto per individuare le strade per Expo 2015, alla presenza della madrina Licia Colò, che ha fatto un interminabile bagno di folla,  fortunati corsi di degustazione e abbinamento formagggi-miele, fino all'applauditissimo cooking show con lo chef stellato William Zonfa, che nell'affascinante scenario del centro storico ha proposto due creazioni culinarie a base di miele. Grande affluenza anche nei numerosi stand, dove gli apicoltori locali hanno proposto il meglio della loro produzione. Vincitrice del concorso PasticciArte, infine, è stata la giovane Marzia Fioriti con una torta di cake design che ha convinto la giuria: a lei, come al secondo e terzo classificato, sono andati tre splendidi "Rosoni" messi in palio dalla gioielleria Di Paolo Gioielli, di Atessa.

Presente anche l'assessore regionale all'Agricoltura, Dino Pepe: "Un evento davvero significativo - ha detto -, che parla di un prodotto che vede in questo territorio il punto di riferimento, e al quale la Regione intende dare la massima attenzione. Per questo, intendiamo rimanere al vostro fianco".

Per il sindaco di Tornareccio, Remo Fioriti, questi due giorni "sono stati l'espressione di una strategia vincente: un'eccellenza come il miele che fa da traino alla conoscenza di tutti gli altri prodotti tipici del territorio, e quindi al territorio stesso, con le sue bellezze culturali, artistiche e naturalistiche. Abbiamo tracciato una strada: solo insieme si può vincere. E questo momento vuole rappresentare il punto di partenza di un percorso promozionale che duri tutto l'anno. Grazie a tutti i visitatori, agli espositori, allo staff, alla squadra del Comune e a quanti, a vario titolo, hanno reso possibile questo successo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornareccio, oltre 10 mila visitatori per la Regina di Miele

ChietiToday è in caricamento