Lunedì, 15 Luglio 2024
Eventi Rocca San Giovanni

Torna la rassegna itinerante Relive Abruzzo Festival in quattro comuni del Chietino

Concerti, visite guidate, laboratori e degustazioni dal 12 luglio all'8 agosto che si svolgono nei comuni partecipanti: Rocca San Giovanni, San Salvo, Frisa e San Vito Chietino

Andrà in scena dal 12 luglio all’8 agosto la quarta edizione di ReLive Abruzzo Festival, rassegna itinerante e diffusa organizzata dall’associazione Picsat, per la direzione artistica di Gianmaria Tantimonaco.

Per questa nuova edizione del festival, nato nel 2021 a Lanciano ed ora cresciuto in partecipazione e offerta, sono previsti concerti ad opera di artisti abruzzesi o con progetti legati al territorio, visite guidate per scoprire il patrimonio storico-architettonico, degustazioni ed esposizione di prodotti enogastronomici locali e laboratori a tema per scoprire le tradizioni e le peculiarità abruzzesi. I Comuni partecipanti saranno quest’anno Rocca San Giovanni, San Salvo, Frisa e San Vito Chietino con Sant’Apollinare.

Il calendario di eventi vedrà coinvolta Rocca San Giovanni il 12 e il 19 luglio rispettivamente con un tour del borgo e la sera il concerto del Saint Louis International Jazz Ensemble (organico di giovani artisti provenienti da tutta Europa) e l’Istituto nazionale tostiano di Ortona che rivisiteranno in chiave jazz e sperimentale il repertorio del maestro Francesco Paolo Tosti, e la settimana successiva con la presentazione del libro “Dai Trabocchi alla Loira” di Orlando Bellisario, opera che celebra il gemellaggio tra il comune e Chaingy (Francia).

I primi appuntamenti

San Salvo ospiterà due giorni di eventi in piazza San Vitale con l’apertura del Parco archeologico del Quadrilatero e due concerti-spettacolo incentrati sul legame storico che la regione ha con l’Argentina (spettacolo musica-danza-proiezione “Vestido De Dora” di Maximiliano Manzo, vincitore del Premio Flaiano 2022, il 18 luglio) e l’America (Abruzzo Stelle e Strisce di Walter Gaeta al piano, Ada Flocco alla voce e Camillo Chiarieri come voce narrante, il 25 luglio).

A Frisa il primo giorno di evento prevede il talk “Valorizzare e comunicare il territorio”, dedicato alla discussione sulle sfide turistiche e di sviluppo territoriale del territorio di riferimento, con ospiti Italea Abruzzo per un approfondimento sul fenomeno del Turismo delle Radici, la Dmc Terre del Sangro Aventino e la Rivista D’Abruzzo con la presentazione del libro fotografico “Attimi D’Abruzzo” e l’esposizione di tele fotografiche presso il Palazzo Caccianini (20 luglio). Per il secondo giorno di attività è previsto il ReLive show dell’Orchestra popolare del saltarello (super gruppo comprensivo di più di 10 tra ballerini e musicisti diretti dal maestro Danilo di Paolonicola, attualmente in tour con Max Gazzè) anticipato da laboratori di danza popolare ad opera dell’Interamnia World Music (3 agosto),

Infine a Sant’Apollinare un tour del borgo cittadino con degustazione finale (21 luglio) e l’ultimo evento dell’edizione, con il concerto della Compagnia tradizionale Val D’Abruzzo di Rosario, Argentina, che per festeggiare i suoi 60 anni di attività duetterà tra balli e canti insieme a due cori locali, il Folk San Leonardo e i Cantori del Golfo di Vasto.

Durante tutti gli eventi sarà possibile conoscere e degustare prodotti tipici abruzzesi. Tutti gli eventi sono gratuiti. Per prenotazioni ed informazioni aggiuntive è possibile chiamare il 388 3492484, contattare la direzione artistica alla mail info@reliveabruzzo.com o visitare il sito www.reliveabruzzo.it, le pagine Fb e Ig di ReLive Abruzzo e Picsat.

Il festival vive quest’anno del finanziamento del ministero degli Affari esteri a valere sul progetto “2024-Anno del Turismo delle Radici”, della Regione Abruzzo, dei Comuni ospitanti e di sponsor privati.

Un evento della passata edizione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la rassegna itinerante Relive Abruzzo Festival in quattro comuni del Chietino
ChietiToday è in caricamento