Teatro dialettale, torna il Premio Marrucino: è record di abbonati

La rassegna inizia venerdì 17 gennaio con la commedia "Na catene... e nu lucchette". Nove spettacoli per dare spazio alle compagnie teatrali amatoriali abruzzesi che contribuiscono a salvaguardare e valorizzare un importante patrimonio linguistico collettivo

Torna la rassegna di teatro dialettale Premio Marrucino 2020, la quarta edizione comincia  venerdì 17 gennaio: otto spettacoli in concorso e uno fuori concorso,  per dare spazio alle compagnie teatrali amatoriali abruzzesi che, con passione ed impegno, contribuiscono a salvaguardare e valorizzare un importante patrimonio linguistico collettivo.

Le otto compagnie in concorso verranno giudicate da due giurie: una popolare e una tecnica presieduta dal professor Massimo Pasqualone e composta da Caterina Piccirilli, Giovanna Di Felice, Silvia Di Donato, Natascia Flacco, Alberto Cremonese e Ugo Iezzi.

Il Premio Marrucino 2020 si apre con la compagnia Theatre Ensemble di Torino Di Sangro che venerdì 17 gennaio alle 21 porta in scena la commedia brillante in due atti  "Na catene... e nu lucchette", scritta da Antonio Potere e diretta da Rocco Silvestri.

La rassegna è organizzata dalla Deputazione Teatrale Teatro Marrucino e dal Comitato Regionale Fita Abruzzo (Federazione Italiana Teatro Amatori), con il patrocinio della Regione Abruzzo e del Comune di Chieti.

“Il successo del dialettale è sotto gli occhi di tutti - dice il presidente della Deputazione teatrale Cristiano Sicari - dalle compagnie che vogliono partecipare al pubblico che accorre numeroso. Il Marrucino è un grandissimo contenitore culturale dove trova spazio questa grandissima forma d'arte: noi continueremo a rilanciare e potenziare queste iniziative”.

“Il teatro dialettale ci permette di ricordare le nostre origini e la nostra cultura - aggiunge il presidente Fita Abruzzo Antonio Potere - in un momento storico in cui tali elementi si vanno perdendo. Siamo orgogliosi di poter affermare che quest'anno la rassegna ha raggiunto il record di circa 120 abbonati".

Premio Marrucino 2020: i prossimi spettacoli

I prossimi appuntamenti teatrali della rassegna sono i seguenti: venerdì 24 gennaio ci sarà la Compagnia "La bottega dei guitti" de L'Aquila con la commedia “C'era una volta... forse” di Maria Di Nella con la regia di Marisa Mastracci; venerdì 7 febbraio la Compagnia "Atriana" di Atri si esibirà con la commedia "Ce lasce la strada vicchie pe la gnove, sa quelle che lasce ma nen sa quelle che trove" scritta e diretta da Giancarlo Verdecchia; venerdì 21 febbraio la Compagnia "I giovani amici del teatro" di Pescara con la commedia "Baste che sta bbone la mamme" scritta e diretto da Paolo Crisante; venerdì 6 marzo la Compagnia "Li nipute de tatone" di Chieti porterà in scena lo spettacolo "Prime de la fine dell'anne prossime" scritto e diretto da Roberto Troiano; venerdì 27 marzo la Compagnia “Da grande voglio crescere” di Chieti con la commedia “Lisistrata” di Aristofane e diretto da Carmela Caiani; venerdì 17 aprile la Compagnia "Le Muse" di Castelnuovo Vomano con lo spettacolo "Verità, lune e sole, prime o poi esce fore" scritto da Marina Di Carluccio ed Enzo D'Angelo con la regia di Marina Di Carluccio; giovedì 23 aprile la compagnia “La bottega del sorriso” di Castellalto concluderà la rassegna in concorso con la commedia “Na storia 'ngiampate” scritto da Antonio Ranalli con la regia di Elisabetta Gianforte. A chiudere la rassegna, venerdì 8 maggio dopo la cerimonia di premiazione del Premio Marrucino, sarà lo spettacolo fuori concorso "Se tì lu curagge... mò, curreme appresse!" rappresentato dalla storica Compagnia "I Marrucini" di Chieti scritto e diretto da Antonio Potere e aiuto regia Ambra Porreca.

 Ingresso unico 10 euro. Abbonamento 9 spettacoli: 65 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

Torna su
ChietiToday è in caricamento